“Cafoni allo stato puro, siete incommentabili!”. Bufera dopo questo scatto di Melissa Satta pubblicato su Instagram. Nell’occhio del ciclone il piccolo Maddox. Veleni senza precedenti per l’ex velina… chissà come l’avranno presa i due


 

Non è stato tanto il viaggio nel jet privato, o il fatto che il piccolo, secondo molti, fosse troppo cresciuto per usare ancora il ciuccio. La nuova bufera che si è manifestata contro la bellissima Melissa Satta e suo Marito Kevin Boateng è di tutt’altra natura. Eppure la showgirl e opinionista voleva soltanto mostrare l’intesa tra papà Kevin e il piccolo Maddox, ma per la Satta il risultato è stato ben diverso rispetto all’unanimità di consensi da parte dei follower che in genere riceve. Sì certo, like (anzi cuoricini) dopo quegli hashtag tanto simpatici, la showgirl li ha beccati, ma anche tante, tantissime critiche. La bella sarda ha pubblicato su Instagram il tenero quadretto familiare degli uomini della sua vita, ripresi durante un viaggio su quello pare un aereo privato, mai pensando di suscitare tanto clamore. Motivo delle critiche di alcuni utenti sono stati due dettagli riguardanti il bambino di tre anni (compiuti lo scorso aprile) che nella foto ha il ciuccio in bocca e tiene tra le mani quella che parrebbe essere una banconota da 100 euro. (Continua dopo la foto)







E giù via con le offese pesanti: “Cafoni allo stato puro”, “Uno schiaffo alla povertà”, “Incommentabili” sono stati alcuni dei commenti comparsi sulla pagina della signora Boateng, accusata non solo di essere una ricca esibizionista, ma anche poco attenta come madre, dal momento che Maddox è ‘troppo grande’ per avere ancora il ciuccio (ma chi lo dice poi?). Tuttavia, non è mancato chi ha difeso mamma Melissa e il suo diritto di comportarsi ed educare il figlio come crede. (Continua dopo le foto)

 

?? #maddox & @prince09_ #family #satteng

Un post condiviso da Melissa Satta-Boateng (@melissasatta) in data:

 

What a party ???????????????????????? @prince09_ #bday #princeturn30 #cottonclub pic by @ionafabio

Un post condiviso da Melissa Satta-Boateng (@melissasatta) in data:

 

Per non parlare poi che quella banconota (se poi è davvero una banconota e non un tovagliolo o un pezzo di carta) potrebbe trattarsi di un semplice passatempo del piccolo Maddox, un gioco probabilmente. E qualora fosse una banconota “qual è il problema?” si chiedono in tanti. Nessuna dichiarazione di Melissa che per il momento ha deciso di adottare la politica del no-comment.

Ti potrebbe anche interessare:  Avete mai visto il figlio di Melissa Satta e Kevin Boateng? Da quando è nato, per via del colore della sua pelle, il bimbo è stato oggetto di molte (e velenose) critiche. Oggi Maddox ha due anni e lo ritroviamo così: guardate com’è cresciuto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it