Imbarazzo di San Valentino per il famoso vip di casa nostra: regala alla fidanzata (altrettanto famosa e ricca) un anello meraviglioso, ma i fan più attenti notano subito qualcosa di strano


 

Una stanza riempita di palloncini e foto fatte insieme. Poi una danza a torso nudo, tutto per lei, con addosso un’enorme pelliccia a forma, indovinate un po’, di cuore. Infine le ha regalato un anello di fidanzamento che ogni ragazza vorrebbe: insomma, Fedez sembra davvero un principe azzurro perfetto, di quello delle fiabe. E però il siparietto di San Valentino che ha visto per protagonista il cantante ha un lato oscuro che non è sfuggito ai fan, incrinando la sua fama di latin lover perfetto. Perché? Semplice, il pegno d’amore che Chiara Ferragni indossa al dito pare essere tremendamente simile a quello indossato dalla ex del rapper al tempo della loro storia d’amore. Un dettaglio che ovviamente in molti hanno notato. Poco più di un anno fa, infatti, eccolo ricomparire in una foto che Giulia Valentina (ex fiamma dell’autore di Comunisti col rolex) aveva postato sul proprio profilo Instagram per mostrare il dono di Fedez. A guardarlo così parrebbe lo stesso anello trilogy. (Continua a leggere dopo la foto)








Come riporta l’Huffington Post, lo scatto in questione è stato pubblicato come Storia, sul profilo Instagram, del cantante alla vigilia di San Valentino ed è stato salvato da alcuni suoi seguaci, per evitare che – passate le fatidiche 24 ore – venisse cancellato per sempre dalla storia social della coppia più chiacchierata del momento. (Continua a leggere dopo la foto)




 


 

Che si tratti dello stesso anello, pare improbabile, in quanto da un confronto delle foto appare evidente che l’anello della Ferragni abbia delle pietre più grandi. Non c’è dubbio, però, che i due anelli siano davvero molto somiglianti. Segno di poco amore tra i due? Più che altro, sembra il risultato di scarsa fantasia da parte di Fedez.

Fedez inaugura l’anno dando consigli alla malavita: “Cara mafia, sei fuori moda”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it