Processo Ruby, Iris Berardi e Barbara Guerra indagate: “Ecco cosa hanno avuto per tacere”


Prima si erano costituite parte civile, poi il dietrofront. Secondo l’accusa le due “Olgettine”  Iris Berardi e Barbara Guerra avrebbero ritrattato la loro posizione iniziale perché pagate. Come racconta Repubblica, l’accusa è contenuta in una proroga di indagini in cui si “sospetta come Berardi e Guerra abbiano ottenuto denaro nel marzo del 2012 per rinunciare a costituirsi parte civile nel Rubygate” nel processo Ruby che riguarda Fede, Mora e Minetti. Insieme a loro, per corruzione semplice, Francesco Magnano, il ‘geometra di Arcore’. Alle ex Olgettine il ‘geometra’ avrebbe fatto visionare degli appartamenti che Berlusconi avrebbe offerto in cambio del loro silenzio.