Attente a quel ragazzo! Promette faville e invece… 4.000 euro buttati e “addio al nubilato” saltato


Una brutta, bruttissima copia di Rocco Siffredi. Finale amaro per un addio al nubilato a Pesaro. Si aspettavano di aver regalato alla loro amica prossima al matrimonio una notte da urlo. E invece lei è rimasta a mani vuote e loro hanno scoperto di aver buttato 4.000 euro. E senza l’opzione: soddisfatte o rimborsate.

“Non scriverò nulla di me perché una donna ha la capacità di valutare un uomo meglio di quanto lui stesso riesca a fare. Se vorrete incontrarmi valuterete da voi stesse”, avevano letto quelle amiche – secondo quanto ricorda Il Messaggero – sul biglietto da visita online del ragazzo. E a convincerle che fosse il tipo giusto era stato quel suo sguardo da ragazzo della porta accanto e un cachet tra i più bassi.

Le amiche lo prenotano per l’addio al nubilato della futura sposa, una 40enne pesarese. Il gigolò è assoldato per allietare la serata del gruppo, ma anche per passare la notte con la prescelta. Il tutto per un cachet di 4mila euro, incluso pernotto e viaggio. Arriva la sera tanto attesa e le amiche lo nascondono dentro un pacco regalo. A mezzanotte il “regalo” salta fuori dal pacco e, davanti a 15 commensali scatenate, si esibisce nel classico spogliarello.

Dopo un’oretta di show, vorrebbero lasciarli soli ma l’uomo non ci sta. Dice che sarebbe andato a dormire in albergo e sarebbe tornato il giorno dopo a “finire” il lavoro. Una delle amiche pretende spiegazioni. E lui confessa: “Sono  impotente”. Oltre alla delusione per la nottata sfumata alla loro amica, le organizzatrici si sentono truffate. Provano a farsi ridare i soldi ma invano: lui non ha restituito nemmeno un euro. “Abbiamo pagato 4mila euro per un qualcosa che non abbiamo avuto – hanno detto sconsolate le amiche della sposa – e qualcuno penserà che ce lo siamo meritato. Ma questo “signore” ci ha truffate e legalmente non possiamo fare nulla. E come lo ha fatto a noi chissà con quante altre lo farà». Povere damigelle raggirate…

Ti potrebbe interessare anche: Matrimonio con gaffe: lo sposo inciampa e la sposa precipita








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it