Regali: 10 errori da non fare per evitare brutte figure


Sì, la caccia al regalo è iniziata e le idee scarseggiano. Anche quest’anno ripiegherai sulle solite sciarpe. O su un dopobarba. Un profumo. Per non parlare dei regali che già pensi di riciclare… A proposito di regali riciclati e doni ogni anno identici, ecco una piccola guida per evitare gaffe e situazioni imbarazzanti.   

(Continua a leggere dopo la foto)



1 – Il regalo deve piacere al destinatario e non a te. Certo, se piace anche a te, meglio. Ma devi pensare più ai gusti di chi lo riceve. Per esempio è inutile regalare a lui un corso di rock’n’roll acrobatico se fa fatica pure ad alzarsi dal divano.

(Continua a leggere dopo la foto)


2 – Il regalo è anche il tuo biglietto da visita. Vuoi che coso pensi: oddio, sempre la solita (sciarpa)? Ti prego no.

3 – No agli eccessi. Non sono chic. 

4 – Stai attenta a riciclare. Nel senso assicurati che la persona alla quale intendi riciclare non sia la stessa che ti ha fatto quel dono che ora le sta per ritornare.. Altra cosa a cui stare attenti: occhio al bigliettino all’interno. Potrebbe essere indirizzato a te.

(Continua a leggere dopo la foto)


5- Se passi il Natale in famiglia, il bon ton vieta la biancheria intima sexy.. Mi raccomando…

6 – Un dono non incartato con la scusa “sai, non ho potuto fare il pacchetto, non ho avuto tempo”. Sei fuori? Non si dice. E non si fa.

7 – No a fazzoletti (portano male) e no ai portafogli. A meno che all’interno tu non abbia messo una monetina..

8 – Basta coi soprammobili: tutto il mondo li odia.

9 – È sbagliato regalare una cosa che non hai mai visto addosso alla persona alla quale la regali. Se non l’ha mai messo un motivo ci sarà, no?! Avevi pensato che forse non gli/le piace? Ecco.

10 – Se regali un anello, sappi che stai regalando una promessa. Se pensi che non la manterrai, lascia perdere.

 

Leggi anche8 strategie di sopravvivenza per non impazzire a Natale

Ecco tutti i trucchi per incartare i regali di Natale alla grande