Eliza e Amelia Spencer, da bimbe all’ombra a bellezze ‘reali’. Chi sono le cugine di William e Harry


Si chiamano Lady Amelia e Lady Eliza Spencer, sorelle minori di Kitty Spencer, modella e influencer e nipoti di Lady Diana. Figlie di quel fratello, il conte Charles Spencer, che, al funerale della principessa del Galles nel 1997, pronunciò parole molto forti contro la famiglia reale.

“Per noi era semplicemente nostra zia”, hanno rivelato le ragazze, in copertina nel nuovo numero di Tatler. “Vivendo in Sudafrica, quando eravamo piccole non ci rendevamo conto quanto fosse importante Lady D per il mondo”. “Crescendo lo abbiamo capito. Nonostante la distanza, faceva sempre uno sforzo per restare in contatto con noi, sapeva leggere nel cuore dei bambini”, hanno spiegato le cugine di William e Harry. (Continua a leggere dopo la foto)






Nate nel luglio 1992, le gemelle Spencer avevano appena compiuto cinque anni quando Lady Diana perse tragicamente la vita nell’incidente avvenuto nelle prime ore della notte di domenica 31 agosto in un incidente stradale avvenuto nella galleria che passa sotto il Ponte de l’Alma a Parigi. Le due sorelle hanno 28 anni e sono le figlie dell’ex modella inglese Victoria Lockwood e di Charles Spencer, fratello della principessa. (Continua a leggere dopo la foto)







Le bellissime cugine di William e Harry sono innamoratissime.
Nel 2021 Amelia sposerà il suo storico fidanzato Greg Mallet. “Non so ancora dove celebreremo il matrimonio – ha svelato a Tatler – Mio padre ha suggerito Althorp, che è la nostra meravigliosa casa di famiglia. Saremmo fortunati a sposarci laggiù, ma non è detto: d’altronde siamo nati e cresciuti a Cape Town, è possibile che convoleremo a nozze qui”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Lady Eliza, invece, è fidanzata con Channing Millerd. Le gemelle ricordano un episodio particolare che le lega alla zia, quando durante furono assaltate dai paparazzi: “Ovviamente avremmo potuto essere orribile per noi, eravamo così piccole e non capivamo cosa stesse succedendo. Ma lei ha trasformato tutto in un gioco, che ci ha permesso di tornare in macchina al sicuro. Vederla così protettiva ci ha fatto sentire al sicuro, non spaventate. Non sapevamo assolutamente nulla di chi fosse, al tempo, per noi è sempre stata la zia Diana”.

Cinema in lutto. Addio alla grande attrice, indimenticabile il suo celebre ruolo: “Lasci un grande vuoto”

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it