Candice all’apice del successo: la modella curvy che ha aperto gli occhi al mondo


Candice Huffine continua continua a stare in vetta alle classifiche di Caffeina Magazine. Dopo più di tre mesi dalla pubblicazione del primo articolo, quello che parla di lei che diventa protagonista, prima curvy nella storia, del calendario Pirelli, Candice continua a macinare click. Gli articoli che la riguardano continuano a essere tra i più letti di tutti. Perché? Noi ce lo chiediamo. Non sappiamo se esista una vera risposta, ma forse una mezza idea ce la siamo fatta: con quel suo corpo morbido e di burro (90 chili per 180 cm), quella faccia felice di una che la vita se la gode, lei ha dimostrato che si possono sfidare tutti i canoni. Ha dimostrato che non esiste un ideale assoluto di bellezza, che non esiste un corpo perfetto, che la misura dei fianchi e del girovita non contano.

(Continua a leggere dopo la foto)

 



E con lei non è stata retorica, neanche un po’. Ha messo in pratica quei concetti che tutti professano in modo retorico. Tanto per parlare. Con la sua abbondanza sana che le ha regalato tanti successi, è stata e continua a essere il migliore spot contro l’anoressia. Il suo corpo, il suo volto dicono: sono bella e mi vedono bella, perché mi sento bella. Anche se non mi sottopongo a torture disumane in palestra, anche se più di ogni tanto cedo a un bel gelato dopo un bel panino con la mortadella. Candice sta mandando messaggi positivi al mondo. Sta creando un nuovo fenomeno: quello dell’essere giusti in quanto unici. E noi continuiamo a stupirci. E a ringraziarla per averci fatto aprire gli occhi.