“Ma come, mancano proprio loro?”. Al battesimo (da principessa) di Sofia Valentina, la figlia di Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi, si sono notate delle assenze pesanti. Non si sono visti… Ecco che è successo e le foto della giornata


 

Il grande giorno per la supercoppia è arrivato, ma soprattutto per lei, la protagonista dell’evento. A Portofino si è celebrato, infatti, il battesimo di Sofia Valentina, ultimogenita di Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi. Il sito Oggi.it ha pubblicato le foto della giornata alla quale sono stati ammessi solo pochi intimi. Elegantissimi i genitori della festeggiata e il piccolo Lorenzo Mattia, primogenito della coppia. Per l’occasione la conduttrice di “Verissimo” ha scelto un lungo abito bianco con stampa floreale, simile nei toni tenui a quello indossato dalla sua bambina. Vestiti allo stesso modo sono invece papà Piersilvio e il piccolo Lorenzo, che sfoggiano entrambi una giacca blu scuro con cravatta in tinta abbinata ai jeans casual.

Identici sono anche gli occhiali che indossano sorridenti.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

Il battesimo è stato celebrato nella parrocchia del Divo Martino, addobbata per l’occasione con rose e ortensie chiare. Alla cerimonia religiosa e al ricevimento che a essa è seguito hanno partecipato nonno Silvio Berlusconi, la prima moglie Carla Dall’Oglio – madre di Pier Silvio – Marina Berlusconi, il marito Maurizio Vanadia e i loro figli.

(Continua a leggere dopo la foto)


Assenti, invece, Eleonora, Barbara e Luigi Berlusconi che sembrerebbero non aver preso parte all’evento. E le loro sono state assenza che si sono fatte sentire. Anche se non ci sarebbero motivi gravi alla base.

(Continua a leggere dopo la foto)


Sabato 17 settembre, intanto, comincerà la nuova edizione di “Verissimo”, la prima senza Alvin. Quest’anno la Toffanin festeggerà i 10 anni di conduzione, una tappa fondamentale nella sua carriera di presentatrice. Intervistata da “Tv Sorrisi e Canzoni”, Silvia si è detta felice per il traguardo raggiunto.

(Continua a leggere dopo la foto)

“In dieci anni il programma ha accompagnato il mio percorso di crescita e adesso mi somiglia. Se penso che quando ero ragazzina lo seguivo facendo i compiti. Sono stati anni molto intensi ormai la trasmissione rappresenta una parte della mia vita. Ci lavoro costantemente insieme con la mia giovane squadra di autori. È un luogo dove mi sento a casa. Verissimo rispecchia i miei gusti, ma avendo sempre presente cosa ci chiede il nostro pubblico. Ci sono registri diversi ma tutto gira attorno all’attualità. Cerchiamo di regalare qualche ora di evasione, di far sorridere, emozionare e magari riflettere”.

 

Ti potrebbe anche interessare: “È un addio”. Dopo anni passati insieme le loro strade si dividono. È proprio Silvia Toffanin ad annunciarlo pubblicamente. Un fulmine a ciel sereno per chi l’ha sempre considerata una coppia perfetta