3 giorni di festa, 1.200 invitati e mega torta: nozze da favola per il figlio vip


Tre giorni di festeggiamenti, 1.200 invitati tra cui molte celebs e, ovviamente, abiti da sogno: il matrimonio più sfarzoso e spettacolare dell’anno è quello andato in scena a Faqra, in Libano, tra Elie Saab jr e Christine Mourad. Lui è il figlio del celebre stilista libabese, che per le nozze ha pensato a creare due vestiti favolosi per la sposa. Per la neo nuora il designer dei vip ha confezionato due diversi abiti con tulle, strass di Swarovski, velo e migliaia di paillettes bianche, grigie e color champagne.

Un vero matrimonio da mille e una notte che segue un fidanzamento a dir poco lampo. Elie Saab jr e Christine hanno impiegato solo 3 mesi per capire di essere fatti l’uno per l’altra. Inutile dire che partecipare all’evento è stato come assistere a una sfilata di moda e che tra gli invitati c’erano tantissimi volti noti. (Continua dopo la foto)







Da Dita von Teese a Karolina Kurkova passando per Sara Sampaio, Bianca Brandolini d’Adda, Toni Garn e il primo ministro libanese Saad Hariri, scrive il sito del settimanale Oggi, che pubblica anche le foto. Tutti a festeggiare gli sposi, che dopo la cerimonia religiosa li hanno accolti al grande garden party al Faqra club. (Continua dopo la foto)




Si tratta di un resort esclusivo tra le montagne libanesi dove per i 1.200 invitati non sono certo mancati fiumi di champagne e, per chiudere in bellezza, una torta sontuosa a cinque piani con 365 candeline, una per ogni giorno dell’anno. Anzi, no. Per finire la tre giorni di festa da sogno fuochi d’artificio. (Continua dopo le foto)


 


Nei giorni scorsi un altro matrimonio di un altro figlio vip. Quello di Cody Williams, che ha scelto di sposare la fidanzata storica nel giorno in cui il padre Robin, attore indimenticabile, avrebbe spento 68 candeline. Nozze di certo meno sfarzose rispetto a quelle di Elie Saab junior, ma quell’omaggio bellissimo per il padre ha commosso tutti.

“È incinta del terzo figlio?”. Silvia Toffanin, nuove foto ‘sospette’

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it