Sesso anale, mai provato il rapporto più ‘delicato’? Piacere senza soffrire: si può


 

È il sesso più spinto che c’è. O meglio, così viene considerato. Ma il sesso anale, a quelle che lo hanno provato, piace. E molto. Così come piace molto anche agli uomini. Forse sono così fissati col sesso anale proprio perché le donne sono restie. Anche il tuo uomo ti tormenta e continua a chiederti di provarlo da dietro? Beh, potresti provare, almeno una volta. Anche perché dicono che il piacere sia strepitoso, totalizzante, pazzesco. E quindi una chance gli andrebbe data. Se ci stai pensando, se sei indecisa, se una mezza idea ce l’hai, sappi, però, che, prima di sperimentare il sesso anale, devi sapere alcune cose molto importanti. La prima cosa: quando si fa sesso da dietro, la lubrificazione è fondamentale per non sentire dolore. In commercio esistono moltissimi lubrificanti che andranno benissimo. Ricordati: usa sempre il lubrificante per fare sesso da dietro. In questo modo eviti il rischio di ferirti e anche di contrarre malattie quali epatite o HIV che, col sesso anale, si trasmettono più facilmente. Continua a leggere dopo la foto






Secondo: prima di sperimentare questo tipo di rapporto sessuale, prova a usare le dita. Provando con le dita, ti renderai conto, anche solo vagamente, della sensazione che si prova. E anche di quanto è stretto là dietro. Può sembrare una sciocchezza ma non lo è. Anzi, è molto importante. Anche per renderti conto di quanto l’ano sia elastico. Anche quando usi (o fai usare) le dita, usa sempre il lubrificante. Terzo: usare il preservativo è molto importante. Continua a leggere dopo la foto






Anche se hai intenzione di fare sesso col tuo partner di una vita, meglio usare il preservativo. Il motivo? Innanzitutto, eviti di contrarre qualche malattia. In secondo luogo, meglio usarlo per questioni di igiene. Nel canale rettale spesso ci sono le feci e, per rispetto del partner (ma anche per evitare un tuo imbarazzo) meglio prevenire che curare, non trovi? Quarto accorgimento: devi essere molto ma molto eccitata. E rilassata. Continua a leggere dopo la foto



 

Affinché il sesso sia piacevole, devi abbandonare ogni tensione e lasciarti andare. E lasciare andare i muscoli che non devono stringere. Secondo una ricerca, ci vogliono circa 20 minuti per far eccitare per bene una donna ma è ovvio che la faccenda cambia da donna a donna. Evita nervosismi e stress e lasciati andare. Sesto: ricorda che il canale rettale è collegato con l’intestino. Il movimento del pene può mettere in subbuglio quest’ultimo, il che significa che è alta la probabilità di trovare tracce di feci sull’organo genitale. Se vuoi sperimentare questo tipo di sesso, evita di farlo in giorni in cui hai la pancia particolarmente gonfia. Ricorda anche che andare al bagno dopo il sesso anale, ti farà sentire un tantino strana. Ecco, è tutto. Ora fai le tue scelte.

Il prurito alla vulva ti rovina la vita e soffri durante il sesso? Ecco perché succede

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it