Non solo Ivanka, c’è pure Tiffany: chi è la figlia di Donald Trump di cui nessuno parla


 

Lasciamo stare Melania Trump, che da anni catalizza l’attenzione dei media. Ma da quando Donald è diventato presidente degli Stati Uniti anche la figlia ‘prediletta’ Ivanka finisce praticamente ogni giorno in prima pagina. E persino il piccolo di casa, Barron Trump, conta già diversi trafiletti sulle testate di tutto il mondo. Pochi lo sanno, ma c’è anche Tiffany, la figlia 24enne che Trump ha avuto dalla ex moglie Maria Maples, che è decisamente meno nota dei fratellastri. Ma perché? Non ne parla praticamente nessuno. Basterà dire, come riporta Gioia, che è andata di recente in vacanza a Mykonos con l’amica Lindsay Lohan e se l’è ‘filata’ solo ed esclusivamente Page Six. La figlia di Trump e l’attrice di Hollywood con un passato da ‘bad girl’ sono diventate da poco grandi amiche. “È una ragazza davvero dolce, una bella persona”, ha raccontato qualche mese fa Lindsay al New York Times, riferendosi al Tiffany. Che ha anche un profilo Instagram aggiornatissimo, in cui si mostra in tutta la sua bellezza, ma continua a non destare curiosità dei media. (Continua dopo la foto)








Sarà troppo definirla la ‘first daughter’ più anonima della storia? Papà Donald non ci tiene ad averla in prima fila nella sua battaglia politica e di conseguenza la stampa sembra snobbarla. Tiffany Ariana Trump è nata il 13 ottobre 1993 e deve il suo nome alla celebre azienda di gioielli adiacente alla Trump Tower, sulla Fifth Avenue, di cui Donald aveva comprato gli air right (diritto di costruire in altezza) per cinque milioni di dollari, scrive Gioia. È cresciuta lontano dai riflettori per volontà di mamma Maria (che è stata la moglie dell’attuale presidente dal 1993 al 1999), praticamente in totale anonimato in California. (Continua dopo la foto)




Solo di recente Tiffany è apparsa sulla scena, dopo la laurea (esami in sociologia e urbanistica) e “giusto per aiutare a fortificare l’immagine di famiglia cuore allargata e di padre modello di Donald Trump, fondamentale per la campagna elettorale del tycoon”, si legge ancora sulla rivista. Ma comunque alla cerimonia di insediamento del padre alla Casa Bianca era soltanto in terza fila. Ciò nonostante ha sostenuto con gran forza la campagna presidenziale del padre: “Come mio padre, non cedo davanti alle sfide e quindi eccomi qui, incredibilmente onorata e molto fiduciosa nel brav’uomo che l’America sta per conoscere”, diceva nell’autunno 2016. (Continua dopo foto e post)


Summer ✔ back to ⚖ #georgetownlaw

Un post condiviso da Tiffany Ariana Trump (@tiffanytrump) in data:

Wishing everyone a happy and peaceful year to come! 💕

Un post condiviso da Tiffany Ariana Trump (@tiffanytrump) in data:

Happy Birthday Dad! @realdonaldtrump I love you so much ❣🎈❣

Un post condiviso da Tiffany Ariana Trump (@tiffanytrump) in data:

 


Su Instagram conta quasi un milione di fan e in uno degli ultimi post, con lo stacco di cosce in bella vista, annuncia il ritorno sui banchi di scuola, la Georgetown University Law School di Washington. È al secondo anno di Legge. Vita privata? C’è un ex. È Ross Mechanic, un democratico schierato per Hillary Clinton che la figlia meno esposta di Donald Trump ha incontrato al college tre anni fa. Sui canali social di lei, in ogni caso, di Ross non c’è più traccia. Secondo i beninformati, si sono detti addio lo scorso marzo dopo due anni insieme. Il padre di lui, l’immobiliarista John Mechanic, è stato uno dei maggiori sostenitori della Clinton.

“Ha rotto con papà Donald ed è sparita”. Ivanka Trump, la faccenda si fa grossa. Soprattutto per le conseguenze. Cosa è successo (secondo i beninformati) tra il presidente e la figlia prediletta che, infatti, non si fa vedere da una settimana

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it