“Andrà all’altare con lui”. Royal wedding, ufficiale: chi (di illustre) sostituisce il papà di Meghan Markle


 

“Sfortunatamente, mio padre non potrà partecipare al nostro matrimonio”, ha fatto sapere 48 ore prima delle nozze Meghan Markle con un comunicato ufficiale. “Ho sempre tenuto molto molto a mio padre e spero che gli saranno concesse la calma e lo spazio necessari a concentrarsi solo sulla sua salute. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno mandato messaggi si supporto. Sappiate che io e Harry non vediamo l’ora di condividere con voi il nostro giorno speciale sabato”. È sicuro, quindi: papà Thomas, 73 anni, ex direttore della fotografia, non ci sarà all’evento dell’anno, il royal wedding attesissimo che andrà in scena il 19 maggio 2018, alle ore 12 (le 11 in Italia, ndr) nella cappella di San Giorgio a Windsor. L’aveva fatto sapere nei giorni scorsi, il signor Markle, che non sarebbe volato dal Messico nel Regno Unito per via di un attacco cardiaco e conseguente intervento. Ma i maligni sospettavano che dietro la decisione di rinunciare alle nozze della figlia ci fosse più che altro il recentissimo scandalo della finta paparazzata che ha imbarazzato e non poco Buckingham Palace. Vi rinfreschiamo la memoria: una settimana fa circa, Thomas era stato immortalato in un servizio fotografico lo mostrava intento a guardare gli scatti dei reali in un internet café, oltre che alle prese con le misurazioni per il vestito da indossare al matrimonio. (Continua dopo la foto)








Tempo poche ore ed è stato sbugiardato dai tabloid britannici, che hanno rivelato come il papà della sposa si fosse venduto un’esclusiva fotografica fingendo che fossero immagini scattate a sua insaputa. Il Mail on Sunday ha svelato che il tutto era stato concordato con i fotografi e che il finto servizio poteva avergli fruttato oltre 100mila dollari. Dal canto suo, Thomas ha precisato di non aver mai voluto nuocere alla figlia né alla famiglia reale nel fare l’accordo con quella agenzia. Secondo la sua versione dei fatti, gli sarebbe stato offerto del denaro dall’agenzia (ma una cifra inferiore ai 100mila dollari di cui si parla) e avrebbe ritenuto un gesto innocuo diffondere quelle immagini che lo ritraevano durante la preparazione per le nozze. (Continua dopo le foto)





 


Okay: Thomas Markle non ci sarà, è ufficiale ormai. Chi accompagnerà Meghan all’altare, allora? Questa è la domanda a cui molti hanno tentato di rispondere alla vigilia del royal wedding e ora, finalmente, c’è una risposta. Dopo giorni di rumor, arriva la notizia ufficiale: Meghan sarà accompagnata all’altare dal principe Carlo, suo futuro suocero. Che sostituirà così suo padre, operato al cuore in Messico, in questo ruolo importante. Kensington Palace precisa che sono stati i due sposi a chiederglielo e che il principe di Galles si è dichiarato “lieto” di accettare.

“Non la vedrete mai più così hot”. Meghan Markle, rispunta ‘quel’ video. Proprio alla vigilia delle nozze

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it