“Kate, adesso basta!”. È definitivo. Manca poco (pochissimo) all’arrivo del terzo Royal Baby e la moglie di William ha deciso: “Non lo farò più”. Questa è proprio l’ultima volta e la faccia del marito la dice lunga


 

La gravidanza di Kate Middleton è sotto gli occhi attenti del gossip. La duchessa di Cambridge sta per mettere al mondo il terzo Royal Baby, ma non si è persa un evento mondano. Certo, è l’etichetta che lo impone, ma lei è ligia al dovere come poche, neanche le tremende nausee l’hanno arrestata e neanche la neve sotto alla quale ha camminato impavida e senza cappotto qualche settimana fa. Ma adesso i giochi sono chiusi. La moglie di William ha detto stop a tutto, prendendo parte al suo ultimo impegno ufficiale prima del parto. Intanto sale l’attesa per sesso e nome, ma da palazzo bocche cucite, anche sulla data presunta della nascita. Ma quello che è certo è che il pupo è in arrivo e per la Middleton è arrivata l’ora di fermarsi con gli impegni reali. Ma non è una novità. Anche per le precedenti gravidanze Kate ha bloccato tutto. Per il primogenito George, 4 anni, e per la sorellina Charlotte, 2, a circa un mese dal parto per Kate è tempo di pausa maternità, come annunciato da Kensington Palace. Il che fa pensare che anche in questo caso manchi circa un mese alla nascita. (continua dopo la foto)



L’ultima uscita pubblica con il pancione, il 22 marzo, per un evento a sostegno di SportsAid presso il Copper Box, nell’Olympic Park di Londra. Look elegantissimo, comodo e raffinato. Pantaloni, sorriso sulle labbra, fianco a fianco con il marito, la duchessa ha trascorso la mattina insieme a un gruppo di atleti disabili. La giornata è proseguita con una serie di incontri legati alle celebrazioni per il Commonwealth e si concluderà con un pranzo al St Luke’s Community Centre di London. Non si fermano, intanto, i gossip sul parto. Secondo i tabloid britannici (che tifano per un fiocco rosa) la nascita potrebbe avvenire nella seconda metà di aprile, e (si augurano) coincidere con i festeggiamenti per San Giorgio, il 23. Da Kensington, però, almeno finora, non sono arrivati dettagli sulla data presunta del parto, come invece avvenne per i primi due figli della real coppia. (continua dopo le foto)



 


Sul luogo del parto è possibile fare solo delle supposizioni, si parla del St. Mary Hospital di Londra, lo stesso dove sono nati George e Charlotte. I bookmaker, intanto, si scatenano sul nome del principino (o principessa) che verrà. Albert, Arthur e John sono tra i più quotati in caso fosse un maschio, Alice, Mary e Victoria i preferiti per una bambina. Ipotesi, ovviamente, costruite sulla base dei nomi storicamente più diffusi nella famiglia reale britannica, ma potrebbero esserci anche delle sorprese. Lo scopriremo solo qualche giorno dopo la nascita, quando, come da tradizione, sarà annunciato. Non resta che aspettare ancora un po’.

Ti potrebbe interessare anche: “William lo rifiuta”. Il tormento e il dolore di Kate Middleton. La nascita del terzo Royal Baby è alle porte, ma la duchessa di Cambridge soffre e rivela quel segreto che nessuno avrebbe voluto sapere. Maretta a Buckingham Palace