“Ma lì sotto…”. Lilli Gruber, succede tutte le sere in tv. Chi segue la giornalista forse se né è accorto, ma sul web è partita la petizione: la vediamo sempre a mezzo busto ma ecco si nasconde sotto al tavolo


 

Ormai è diventata un’icona: del giornalismo, di stile, di bellezza. Campionessa incontrastata tra le radical chic più trendy del millennio. Scrittrice impegnata, elegantissima inviata di guerra, tutti la ricordiamo avvolta nella sua pashmina di cachemire sotto le bombe di Bagdad nel 2003. È così raffinata che nella vita privata ha scelto, con gusto, di sposare il collega giornalista – francese – Jacques Charmelot, una cerimonia in montagna, senza fronzoli e austera come solo nell’alta aristocrazia si usa. Dai tempi in cui si è fatta conoscere , erano gli anni ’80, ne è passata di acqua sotto i ponti. Ma lei è rimasta sempre uguale, non è neanche invecchiata. Dal 2008 conduce la fortunata striscia serale Otto e mezzo, il programma televisivo di approfondimento giornalistico in onda su LA7. La padrona di casa dopo il tramonto, all’ora dell’ape, discute amabilmente con i suoi ospiti, come se stesse a casa di Madame de Stael ciacola di politica, attualità, cultura e delle volte anche di spettacolo, ma soprattutto di politica. Ogni argomento viene trattato con una serietà inappuntabile, con un impegno che neanche Nilde Iotti alla Costituente, e tutto ciò si riflette anche nell’aplomb della telegiornalista. E la cosa è stata notata dal popolo della rete. (continua dopo la foto)








In particolare è stato notato il suo ‘storico’ modo di sedersi in pizzo in pizzo alla seggiola. Una ripresa malandrina ha beccato infatti Lilli Gruber in una posa non proprio rilassata durante la puntata (storica) di Otto e mezzo con Matteo Salvini e Laura Boldrini. La rossa conduttrice appare decisamente sulle spine, non si sa se per la sedia o se per le stilettate reciproche dei suoi ospiti. Ma su Twitter parte la petizione a La7 di Urbano Cairo: “Regalateli una sedia più comoda”. Sarà stata colpa degli ospiti? Del tacco 15? Della sedia volutamente troppo alta? Ogni volta che le rotelle si muovono, ci lascia con il fiato sospeso: finirà col deretano per terra e a gambe all’aria? Fatto sta che la conduttrice pare sempre che non veda l’ora di andarsene. (continua dopo le foto)





 


“Eppure il suo mestiere sarebbe quello di sollecitare la conversazione, ascoltare, intrattenere”, ha scritto qualche tempo fa sul tema Aldo Grasso. In quell’occasione Gruber intervistava Fabio Volo e Michele Ainis (editorialista del Corriere), nulla di eccessivamente impegnativo. Eppure scrive Grasso “Lilli, seduta in pizzo, aveva evidentemente fretta di andarsene e così si limitava a giocare con le parole, contando sulla cortesia degli ospiti, sul fatto che anche l’insoddisfazione per come girano le cose, in tv si volge presto nel suo contrario”. Fatto sta che per Lilli nulla è cambiato e ancora se ne sta seduta sul orlo del ‘baratro’. Forse è stanca, forse è poch come solo Victoria Beckham sa essere, fatto sta che il web la incoronata regina della scomodità.

Ti potrebbe interessare anche: “Ho fatto sesso anche coi trans…”. La confessione hot. Il noto volto della tv italiana, giornalista e scrittore, svela dettagli sulla sua sessualità. “Dovreste farlo anche voi”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it