“Ma come osi sfidare Lady Diana!?”. Passo falsissimo per Meghan Markle. La futura moglie di Harry ha sconvolto i sudditi con una mossa decisamente azzardata: “Non sarai mai come lei”


 

Ormai da qualche tempo non si fa che parlare di lei. Meghan Markle è su tutti i tabloid inglesi e il suo prossimo matrimonio con Harry è l’evento più atteso dell’anno. La giovane attrice è una vera outsider. Viene dall’altro continente, è una borghese e frequenta il mondo dello showbiz. Insomma, nulla di più lontano da Queen Elisabeth e anche da Kate, per non parlare di Diana Spencer. Gli occhi sono così puntati su di lei che qualsiasi cosa faccia finisce sui giornali. Ma cosa ha fatto questa volta? Di quale ‘grave’ colpa si è macchiata? Il problema, se così possiamo definirlo, riguarda un cappotto, per di più nero. Eh già, per questo colore a corte era concesso solo a Lady D. L’amatissima Kate Middleton non osa neppure fingere di indossarlo. Ma Meghan che è una che gioca fuori dal coro lo ha fatto. Eccola lì, allora, la futura sposa del principe mettere le mani sulla quota total black, quella che nessuno osa sfiorare. Il nuovo cappotto nero di Meghan Markle è uno sberleffo all’etichetta di corte con un’iniezione di nero totale che fa molto appropriazione di un ruolo. (continua dopo la foto)







La Markle si è infatti presentata in total black, con un’unica punta di colore, una borsina verde da urlo. Il soprabito di Meghan è in stile vestaglia che sin dall’annuncio ufficiale di fidanzamento ha colpito tutti. Mancava il colpo definitivo col nero, tra i colori amatissimi dalla fidanzata di Harry, e finalmente è arrivato. L’americana veste sì nero ma di un brand inglesissimo visto che è firmato da Stella McCartney. A dare il nuovo colpo di grazia all’etichetta reale, quello che c’era sotto il cappotto nero. Pantaloni skinny, neri, cuciti sulle gambe di Meghan Markle. E una blusa stampa pied-de-poule con scollo a barchetta a lasciare quasi le spalle scoperte. Un simbolo che straccia anni di diplomazie, di coperture, di silenziosa aderenza all’etichetta. (continua dopo le foto)




 

 

Meghan Markle vestita in nero è luminosissima, bella da morire e riesce a dare un colpo da maestra anche durante l’occasione ufficiale. Un look che evoca Rachel Zane (ovvero Meghan Markle in Suits). Minimal sì, classico sì, ma con un twist irresistibilmente di classe. Classe umana, però, come i capelli Meghan Markle raccolti morbidamente, altro che onde al vento. Meghan che sorride divertita in mezzo ai bambini, concede selfie, accetta i fiori dalle persone, non lesina un grammo della sua solita allure hollywoodiana tra i comuni mortali di Cardiff per la prima visita ufficiale in Galles con Harry (naturalmente vestito in blu). Meghan Markle spazza via ancora una volta i dogmi della Casa Reale: sì nero, sì spalle a vista, altissimi livelli di eleganza. “Bye, bye Diana e Kate: è arrivata la nuova era”, sembra ghignare la Markle.

Ti potrebbe interessare anche: “Disgustosa”. Tutti contro Kate Middleton, ‘fatta a pezzi’ per quel dettaglio. Utenti sul piede di guerra, c’è anche chi grida anche allo scandalo. Una polemica accesissima frenata solo dall’intervento di Kensington Palace. Che poi ha ristabilito l’ordine

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it