Pubblicano la foto di questo abito e… colpo di scena! Nessuno se lo sarebbe mai aspettato e ora è caos…


 

Colpo di scena: gli abiti della collezione che il direttore creativo di Balmain, Olivier Rousteing, ha realizzato in esclusiva per H&M sono finiti in rete per un errore. Le foto della campagna pubblicitaria, che sarebbero dovute rimanere top secret fino al lancio, sono finite su Instagram. Le fashioniste di tutto il mondo aspettavano con trepidazione il 5 novembre prossimo per scoprire tutti i capi e gli accessori della linea sponsorizzata da top model di successo Kendall Jenner, Gigi Hadid e Jourdan Dunm, ma qualche ora fa sul profilo Instagram di Kathryn Swartz Rees, una scrittrice di Chicago, sono apparse ben 99 immagini dell’edizione limitata della casa di moda francese. E così addio sorpresa.

(Continua a leggere dopo la foto)








Ma come è stato possibile? Sembra che la donna abbia utilizzato una tecnica chiamata ‘Google hacking‘ che utilizza il motore di ricerca di Google e tutte le altre applicazioni presenti sul web per trovare falle di sicurezza nei codici e nelle configurazioni utilizzate dai siti web. ”La vera storia è terribilmente banale – ha spiegato la scrittrice -, il sito di H&M è stato indicizzato da Google ed è capitato che io cercassi al momento giusto usando i giusti parametri. Tutte le immagini sono state prese dall’url di H&M. Ovviamente il sito non è più disponibile. Un appunto al team di sviluppatori che lavora al sito della collaborazione: state nella vostra sandbox”.

In realtà, fra qualche giorno, il 19 ottobre per l’esattezza, era prevista un’anticipazione della collezione ma qualcosa è andato storto e ormai tutti, in rete, hanno potuto scoprire (e ammirare) gli abiti creati da Balmain. Il colosso svedese ha reagito così: ”Alcune immagini della nostra collezione in collaborazione con Balmain sono venute a galla. Siamo gradevolmente sorpresi dalla reazione positiva dei nostri fan alla collezione e non vediamo l’ora di mostrare ancora più pezzi della nostra #HMBalmainnation nelle prossime settimane”. Ma intanto, dopo lo scandalo, H&M è stato costretto a rilasciare le immagini ufficiali della collezione ma a questo punto non resta che attendere il 5 novembre per riuscire ad acquistare, sul sito ufficiale o negli store ufficiali, la linea ispirati agli anni ’80 firmata Balmain.

Potrebbe anche interessarti: Svolta storica per H&M, la famosa casa di moda ha scelto la prima modella musulmana che indossa il hijab: “Ostenta, sii chic”






Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it