Ecco la pratica sessuale che eccita un uomo all’inverosimile. Perfetta per fare centro nel suo cuore (anche se non va fatta in modo superficiale)


 

Pare che gli uomini vadano pazzi per un certo tipo di sesso, quello in auto. Pare che lo trovino estremamente eccitante, forse per via del suo carattere clandestino. Pare pure che non desiderino fare sesso in auto solo con delle partner occasionali, ma anche con le partner ufficiali. Anche se spesso queste ultime preferiscono altri tipi di situazioni per questioni di comodità. Ma il sesso in auto non è così scomodo come si crede: basta saper scegliere le posizioni giuste e seguire tutta una serie di consigli (e ammonimenti) per non commettere errori. Vi interessa sapere come far felice il vostro uomo? Eccovi accontentate. Le posizioni migliori.

L’ideale per il “car sex” è il sedile posteriore, visto che la spalliera può essere abbassata e non ci sono ‘’rogne’’, tipo il freno a mano o il volante. La posizione più semplice è quella con la donna sopra, così l’uomo può sedersi comodamente e lasciar fare a lei. (Continua a leggere dopo la foto)



È legale? No. Fare sesso in auto è vietato in quasi tutti i paesi del mondo. Stando agli articolo 527 e al 726 del codice penale, si rischia di essere accusati di atti osceni in luogo pubblico o contrari alla pubblica decenza. La cosa può portate all’arresto fino a 3 anni o a una multa assai salata. Per non parlare dell’imbarazzo della circostanza quando si viene colti in flagrante. Meglio non pensarci… E quindi? Quindi avete varie alternative: oscurare i vetri dell’auto, coprirvi affinché non si intraveda ciò che avviene all’interno dell’abitacolo quando si è in un’altra vettura a fari accesi. Non è finita: nella pagina seguente il kit di sopravvivenza di chi vuole fare sesso in auto… (continua dopo la foto)


Anche la posizione del missionario è fattibile in auto, purché ci si segga sul sedile anteriore, quello del passeggero, opportunamente abbassato. Quelli più audaci possono optare per il cofano purché il luogo sia isolato, ovviamente. Per chi vuole saperne di più, è disponibile l’app “Car sex position”. Può tornare molto utile a chi è particolarmente creativo…

Il kit sarà composto da: preservativi, fazzoletti, acqua. Tutte cose obbligatorie. Inoltre da non dimenticare: assicurarsi che la tappezzeria sia pulita affinché briciole, sabbia o residui di sporcizia non creino fastidi alle zone intime. Da evitare con cura anche le candele, troppo pericolose anche se romantiche.  (continua dopo la foto)


Dove andare a fare sesso in auto? Ovviamente in luoghi tranquilli, anche un parcheggio semivuoto, in un momento di estrema passione, può andare bene. Lo sappiamo, quando la passione ci prende alla sprovvista, dobbiamo assecondarla. E quindi ok il parcheggio. Ma c’è una novità: di recente si sta diffondendo sempre di più lo scambio di coppia con il cosiddetto “car parking sex”.  Viene praticato in auto, in luoghi isolati. Basta inserire su un qualsiasi motore di ricerca “car parking sex” seguito dalla propria città per sapere quali sono le mete più “gettonate” nelle vicinanze e a quel punto si dovranno aspettare i “segnali”. E cioè? Fanalini abbaglianti, le quattro frecce accese oppure un fazzoletto in mostra. Beh, soddisfatte?