Whatsapp, pregi e difetti nella vita di coppia


La tecnologia non è mai neutrale. Cambia il modo di pensare, il modo di vivere. Cambia, anche, i rapporti interpersonali. WhatsApp come cambia i rapporti sentimentali? Ha provato a rispondere il sito Aleteia







1) Può facilitare l’interazione mentre i coniugi sono al lavoro o impegnati nelle occupazioni quotidiane.

2) È il mezzo ideale perché le coppie siano in costante contatto, senza bisogno di parlare davanti agli altri, preservando quindi l’intimità”.

3) WhatsApp è “istantaneo”, il che implica che l’utente deve essere disponibile tutto il tempo e deve rispondere rapidamente ai messaggi che gli vengono inviati. “Non importa se sei al lavoro, stai facendo sport o sei a un funerale. La risposta deve essere istantanea. Se permetti che questa dinamica si applichi al tuo rapporto di coppia, la polemica è servita”.

4) In alcune persone questo può provocare ansia, e a volte sfiducia o dubbi: “Perché non risponde?”, “Dove sarà?”. “Bisogna saper amministrare la propria connessione, altrimenti WhatsApp può danneggiare la privacy”, ha spiegato lo psicologo Pablo Viudes. “La disponibilità delle persone è la base della loro autoaffermazione”, ha aggiunto. “Se non puoi rispondere, non puoi”.

5) Gli apparecchi tecnologici devono essere strumenti di appoggio, ma non potranno mai sostituire un appuntamento con il coniuge, una parola affettuosa o un abbraccio. 

6) Si suggerisce di non usare questo canale di comunicazione in modo esclusivo per interagire con il coniuge, combinandolo invece con il tradizionale e mai obsoleto contatto fisico. Dedicare un tempo settimanale per condividere con il coniuge è fondamentale. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it