La verità segreta dell’eros femminile? Ha molto a che vedere con la gola…


 

Le donne? Vanno prese per la gola. Sembra un’ovvietà ma questa semplice regola ha delle basi scientifiche: uno studio appena pubblicato sulla rivista ”Appetite” dalla Drexel University di Philadelphia ha dimostrato che a stomaco pieno le donne sono più sensibili agli stimoli romantici. ”È emerso che nei soggetti (donne in età da college e di peso normale, ndr) i circuiti neuronali associati alla ricompensa si accendono maggiormente dopo un pasto”, spiega Alice Ely, prima autrice della ricerca durante il suo dottorato alla Drexel e oggi all’università di San Diego.

(Continua a leggere dopo la foto)



L’amore e la passione nascono a tavola: se il desiderio deve scoppiare, è più probabile che s’accenda dopo cena. Per quanto riguarda altri stimoli, la reazione è differente. il denaro e le droghe, per esempio, attirano di più quando si è affamati. ”A questo genere di ”premi” le persone sono più interessate quando lo stomaco è vuoto. Possiamo dunque concludere — continua Alice Ely — che mangiare rende le giovani donne più sensibili a stimoli differenti dal cibo. Questi dati sostengono inoltre la correlazione fra i circuiti cerebrali che sovrintendono all’alimentazione e al sesso”. Cibo ed eros vanno a braccetto: e lo dimostra anche ”Eroskitchen”, il libro di Monica Micheli Panozzo e Alessandra Peri in cui le virtù afrodisiache del cibo vengono analizzate e trasformate in ricette (da Alessandro Salamone). Il libro è appena diventato anche una sit-com online sul sito Eroskitchen.