E sono 20 anni senza Lady Diana, morta in un tragico incidente a Parigi. È il giorno della memoria per William e Harry che, accompagnati da Kate Middleton, omaggiano l’amata mamma così. Ma fa rumore un’assenza pesante. Anzi, due


 

Per William e Harry e per il Regno unito tutto sono giorni tristi questi di fine agosto. La triste ricorrenza, che cadrà con esattezza il 31 di questo mese, è ovviamente quella dell’anniversario della morte di Lady Diana. Il tempo vola: sono già passati vent’anni da quel tragico incidente parigino sul ponte de l’Alma in cui la ‘principessa triste’ perse la vita insieme a Dodi Al-Fayed. Il funerale si svolse il 6 settembre. Per le strade di Londra si riversarono circa 3 milioni di persone. Indimenticabile, durante la cerimonia, Candle in the Wind cantata da Elton John e le parole del fratello di Diana, “una donna dalla nobiltà innata, che andava oltre le classi sociali”, e che negli ultimi anni aveva “dimostrato di non aver bisogno di un titolo reale per continuare a generare il suo particolare tipo di magia”. Le esequie vennero trasmesse in diretta dalle tv di tutto il mondo e seguite da oltre due miliardi di persone, tanto perché i più giovani, quelli che nel 1997 non erano nemmeno nati, abbiano un’idea di quanto era popolare e amata Diana Spencer, moglie di Carlo d’Inghilterra e mamma di William e Harry. (Continua dopo la foto)








A 20 anni dalla scomparsa, come si legge anche in un tweet dell’account ufficiale di Kensington Palace, i figli di Lady D. ricordano l’amata mamma. Piove a Londra, ma William e Harry, accompagnati dalla moglie del primo, Kate Middleton, per omaggiarla fanno visita al cosiddetto ‘white garden’, una sezione del parco che è stata decorata da 12mila fiori bianchi per commemorare l’importante anniversario, scrive Vanity Fair. “Rendiamo omaggio alla sua vita e al suo lavoro”, hanno fatto sapere i due fratelli mentre a stento trattenevano l’emozione. Nel giorno della memoria, poi, non sono mancati gli incontri coi diversi rappresentanti delle tante associazioni benefiche di cui Diana è stata madrina. Una su tutte quella del Great Ormond Street Hospital, il maggiore ospedale pediatrico di Londra. (Continua dopo le foto)






 

 

Non si è potuto fare a meno, però, di notare due grandi assenti: Carlo, il marito da cui divorziò nel 1995, e la regina Elisabetta II, che non ha lasciato il castello di Balmoral per rientrare a Londra. Già, Balmoral. Si trovavano proprio lì William e Harry quel maledetto giorno di fine agosto di vent’anni fa. Non la vedevano da un mese e avrebbero dovuto rincontrarla il giorno dopo, a Londra. : “Se avessi saputo che era l’ultima volta che parlavo con mia madre, quante cose le avrei detto – ha raccontato Harry in un’intervista all’emittente britannica ITV dove ha svelato i particolari della loro ultima telefonata, il giorno prima del fatale incidente a Parigi – E adesso guardando indietro è incredibilmente duro. Devo farci i conti per tutta la vita”. “Harry ed io eravamo assolutamente di corsa – ha aggiunto William – Ovviamente se avessi saputo quel che sarebbe successo, non sarei mai stato cos’ indifferente”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it