Sara Tommasi e dintorni… Facebook perdona Diprè, pagina riaperta e lo schifo ricomincia da capo


 

Dopo poco più di 24 ore la pagina facebook ufficla edi Andrea Diprè è stata riaperta. Era stata chiusa dopo una valanga di proteste da parte degli utenti che accusano Diprè di sfruttare il momento delicato che sta vivendo Sara Tomamsi.

(Continua a leggere dopo la foto)



Andrea Diprè si è ribellatoe ha attaccato gli utenti ”Aprirò un account con un altro nome – ha detto alla trasmissione radiofonica ”I radioattivi” -. Sogno un social network libero. La storia è piena di gente simile. Ho fatto solo del bene a Sara. Se mi hanno chiuso Fb è colpa della la massa anonima che si è evoluta poco sotto la scimmia, un branco di animali che crea danni”. Diprè ha anche detto che il matrimonio ”con Sara Tommasi è rinviato perché abbiamo deciso di sposarci in chiesa. Ma è solo un gesto di disprezzo, per dire che il dipreismo arriva anche in chiesa”.