“Ritoccata e pentita!”. Per anni ha negato di essere ricorsa al bisturi e se ne andava in giro tutta fiera con quel seno straripante. Adesso (che si vuole dare un tono) ha confessato tutto e si è presentata in pubblico combinata così. Chi lo avrebbe detto


 

Victoria Beckham, “ritoccata” e (molto) pentita. In una lettera a cuore aperto all’edizione britannica di Vogue, l’ex Spice Girl ha voluto inviare un messaggio a tutte le donne. Il punto è chiaro; tutte le donne devono avere cura del proprio corpo e non prendere sotto gamba agli interventi di chirurgia estetica. “Probabilmente dovrei dire che non si scherza con le tette”, ha scritto Victoria, ammettendo anche di aver negato per anni di aver apportato modifiche al suo lato A. Però sicuramente ora risulta pentita di averlo fatto, e ha capito di essere stata molto avventata ai tempi. L’intervento risale infatti al 1999, almeno questo è quello che si apprende in un’intervista al magazine Allure. Sicuramente Victoria non è la prima e non sarà l’ultima a pentirsi negli anni dei ritocchini. L’ex Posh Spice sembra essere sempre più in vena di confessioni (più o meno) choc. Questa volta ha ammesso a) di essersi sottoposta a un intervento di chirurgia plastica al seno, b) di essersene amaramente pentita: “Quello che ho fatto è stato un palese segnale di grande insicurezza, che mi portavo dietro da tempo”. (Continua a leggere dopo la foto)






Forse, la moglie del bellissimo David, che nel frattempo è diventata più influente della Regina Elisabetta nel gradimento inglese, sente il bisogno di togliersi qualche sassolino dalla scarpa e questo è l’ennesimo dietro front necessario per liberarsi da tutti gli scheletri nell’armadio  che, a lungo andare, potrebbero minare la sua immagine di designer di successo con gusto impeccabile. La nuova Vic ha così tanta voglia di ribadire chi è oggi, da avere il disperato bisogno di gridarlo al mondo. Dopo aver messo in discussione il suo stile, ora tocca alle sue scelte estetiche, prima di tutte quella in assoluto più posh.

(Continua a leggere dopo le foto)








 

Il dado è tratto. Ormai lo ha ammesso lo ha ammesso, quel seno improbabile su un corpo molto esile, è stato un errore che oggi cela sotto camicione e maglioni di cachemire. Dunque, dopo il coming out anni Novanta (“è vero, quando mi esibivo con le Spice Girls cantavo in playback”), anche le questioni legate alla sua più grande insicurezza: il fisico, sono archiviate. Si vede che a 42 anni è arrivato il momento di dire tutta la verità.  

Ti potrebbe interessare anche: “Sono sola, il mio matrimonio è andato a putt***”. Le parole choc della bella showgirl che, nel bel mezzo del locale e davanti a tanti testimoni, si lascia andare a questa triste e violenta confessione

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it