Dura la vita da coniglietta: “Nella villa di Playboy succedeva di tutto… E pensai al suicidio”


 

Non tutto è come appare sulle riviste patinate e sopra le passerelle. Holly Madison è una ex coniglietta di Playboy. Ora fa una vita normale, con una figlia e un marito, ma per molti anni ha frequentato la villa del magnate Hugh Hefner. E proprio lì, ammette ora, ha persino pensato al suicidio. Holly era la fidanzata numero 1 del magnate e di recente ha pubblicato un’autobiografia intitolata “Down the Rabbit Hole”, cioè “Giù nella tana del coniglio”, e dall’insolito sottotitolo di “Curiose avventure e ammonitori racconti di una ex coniglietta di Playboy”.

Holly racconta le rigide regole di comportamento, la manipolazione, l’uso di droghe e gli abusi. Fino alla disistima per se stessa e alla mancanza di speranza nel futuro: “Un giorno ero seduta in una vasca da bagno e pensavo al suicidio”. Insomma, le ragazze di Playboy sono tutt’altro che felici. Holly parla anche di perdita di identità, causata dai pesanti interventi chirurgici e ai trattamenti per rendere i capelli biondo.

Ti potrebbe interessare anche:Modella posa su Playboy. Il padre la scopre e si suicida







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it