È solo un trombamico o è qualcosa di più? 5 segnali per capire se è una storia importante


Hai iniziato a frequentare un uomo ma per il momento i vostri incontri si consumano solo tra le lenzuola? Si tratta del fatidico trombamico. O forse no? Ti è venuto il dubbio che tra voi sia scoccata la scintilla? Come capire che nome dare a questa relazione? Ecco 5 modi per distinguere un trombamico da un uomo con il quale potresti anche avere una storia.

(Continua a leggere dopo la foto)

 






1) Non hai nessun’intenzione di presentarlo ai tuoi amici. Si sa, le donne cercano l’inclusione e, se iniziano a uscire con un uomo per il quale provano qualcosa di più profondo, prima o poi sentono l’esigenza di presentarlo alle amiche o agli amici. Hai sentito questo desiderio? Allora forse questa non è solo una relazione di letto.

2) Se non ti chiama, non ti manda mail o sms non te ne preoccupi. Semmai rosichi un po’ perché ti saresti voluto “sfogare”, per così dire… Ovvio, lui per te è solo un amico di letto. Basta.

3) L’idea di avere un compagno ti fa venire la nausea? E lui non è certo quello che ti ha fatto cambiare idea? Probabilmente questa persona per te è solo ed esclusivamente un amico di letto.

4) Pensaci un attimo: facciamo finta che lui da questa sera non si faccia più sentire. Cosa ti evoca il pensiero? A) Non te ne frega nulla (peccato, avevi appena saputo che fare spesso l’amore fa dimostrare 7 anni in meno); B) mi viene voglia di fargli cambiare idea. Se la risposta è B, forse lui ha fatto scoccare qualche scintilla e, definirlo un amico di letto è riduttivo.

 

5) Cosa ti piace fare con lui? A) L’amore, anche perché è l’unica cosa che ho provato a farci; B) Ci sono solo andata a letto ma mi stuzzica l’idea di farci anche colazione o prenderci un caffè e vedere come va a finire. Se la tua risposta è B, dagli una possibilità, altrimenti che la cosa continui come è stato finora.

 

Leggi anche: Sesso senza amore, 10 motivi ragionevoli per avere un trombamico

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it