La figlia di Pino Daniele sbotta sui social: ‘’Non toccate l’amore tra mio padre e mia madre’’


A un mese e mezzo dalla morte di Pino Daniele la figlia Sara rompe il silenzio. Lo fa dal suo profilo social postando una foto con un bicchiere un mano e proponendo un brindisi in memoria del papà scomparso, contro le polemiche legate alla sua morte e ai gossip sulla famiglia circolati nei giorni seguenti. “E’ da più di un mese che mi trattengo nell’esprimere il mio parere e adesso parlo. – scrive Sara – Vorrei proporre un brindisi a coloro che ci vogliono male, a coloro che sfruttano il nome di mio padre per farsi notare, a coloro che pur di parlare male pubblicano stronzate, in speranza che vengano notate. Per alcuni era Pino Daniele, per altri era Pino, e per me era papà. Dopo la sua morte si sono dette cose che non mi sono piaciute, atteggiamenti che potevano essere evitati. Riguardo al fatto che poteva essere salvato, sicuramente la maniera in cui la situazione è stata gestita poteva essere diversa. Brindo soprattutto a coloro che ci hanno sostenuto e dimostrato affetto, – prosegue – brindo a Napoli. E in conclusione, brindo a coloro che infangano l’amore che c’è stato tra i miei genitori. Ripeto: per noi era, lo è, e rimarrà un amore senza fine. E soprattutto brindo a mio padre, – ha concluso – a cui non sarebbe piaciuto il modo in cui il suo lutto è stato affrontato, e che adesso sa la verità”.