Sei dimagrita e ora hai la pelle che “cade”? Qualche consiglio utilissimo per mantenerla elastica e tonica


Un problema che può scaturire da un dimagrimento esteso e veloce (ok, è un sogno ma ha anche i suoi aspetti negativi) è quello della “pelle in eccesso” o “pelle cadente”. Il fatto è che, dopo una dieta, il grasso sparito lascia irrimediabilmente un vuoto e questo vuoto è il principale nemico di chi ha finalmente raggiunto il peso forma; è importante sapere, però, che “a danni fatti” è difficile intervenire, quindi bisogna prestare la massima attenzione fin dal primo giorno di dieta. Ecco 8 consigli utili per mantenere la pelle elastica e tonica quando si perde peso.

1) No alle diete drastiche. Oltre ad essere fortemente deleterie per la salute, le diete drastiche che fanno perdere in fretta molti kg sono la causa principale della pelle cadente. “Dieta” vuol dire regime alimentare corretto e sano, che andrebbe sempre seguito, intervallato da giusti strappi alla regola. Eliminare completamente i carboidrati o, peggio, nutrirsi di soli liquidi e senza chiedere consiglio ad un medico può solo danneggiare l’organismo, oltre che la pelle.

2) Fare esercizi mirati. Fare sport, anche solo una lunga camminata, quando si vuole perdere peso, è necessario, ma per evitare che la pelle diventi cadente in alcuni punti (come la pancia) è importante eseguire esercizi mirati e costanti. Addominali per la pancia e pesi per le braccia vi aiuteranno a “fare massa” e contrastare la pelle cadente.

3) Idratare la pelle. È importante idratare la pelle dopo la doccia, usando creme che contengano la vitamina A; in alternativa alle creme, potete usare olio di cocco o di mandorla, ugualmente idratanti e ricchi di sostanze nutrienti. Nutrire la pelle vi permetterà anche di contrastare la nascita di smagliature e rughe.

(continua dopo la foto)



4) Non prendere troppo sole. La giusta esposizione al sole fa benissimo all’organismo, ma esagerare crea danni alla pelle. Usate sempre una crema protettiva e prendete il sole con moderazione,a nche nei mesi invernali.

5) Viva i massaggi! Sottoporsi a qualche massaggio permette l’ossigenazione del sangue ed evita il ristagno di liquidi, a tutto vantaggio della pelle.

6) Scrub con il sale marino. Lo scrub fai da te a base di sale marino elimina le cellule morte, riattiva la circolazione e rende la pelle più liscia ed elastica.

7) Bere molta acqua. È il solito consiglio, certo, ma in pochi lo seguono davvero! Bere almeno 2 litri di acqua al giorno manterrà la giusta idratazione di tutto l’organismo, pelle compresa. Inoltre, potete aggiungere altre bevande che possono aiutarvi ad assumere la giusta quantità di liquidi per mantenere l’elasticità della pelle.

8) Fare stretching. Fare stretching distende i muscoli e rende la pelle elastica; va effettuato con costanza e senza esagerare, soprattutto se siete alle “prime armi” in fatto di fitness.

Ti potrebbe anche interessare: Grasso sulla pancia? Ecco 10 motivi per cui è difficile eliminarlo