Voglia di… Stereotipo capovolto: ora la donna ha più pulsioni dell’uomo

Uomini fan della carne e donne solo cuore e sentimento? Non tanto. O, almeno, non più. A spiegarlo è Victoria Milan, noto sito internet dedicato agli incontri, che , qualche settimana fa a questo tema “storico” ha dedicato una ricerca. Con il risultato di capovolgere uno stereotipo che andava avanti più o meno dai tempi di Neanderthal. Emerge una tendenza crescente a questo ribaltamento dei punti di vista, dimostrata dalle diverse risposte date nel 2013 e nel 2014. Oggi pare che le donne vogliano più “contatto fisico” al di fuori del matrimonio (77%) rispetto agli uomini (72%) e solo il 19% delle donne infedeli ha un partner fisso in grado di tenere testa alle loro esigenze e voglie. Le pulsioni sessuali del gentil sesso sembrano davvero battere quelle degli uomini, un appetito che sembra essere cresciuto in modo esponenziale e supportato anche da una maggior sicurezza tra le lenzuola.

(continua dopo la foto)


A incidere su questo trend sicuramente il fatto che l’81% delle donne dice di non essere soddisfatta dal proprio partner – una tendenza aumentata del 22% rispetto al 2013 – ma anche la maggior fiducia in se stesse: il 10% in più rispetto all’edizione passata crede di riuscire a soddisfare appieno le voglie sessuali dell’amante. E, a completamento dei dati, c’è il parere di Sigurd Vedal, amministratore e fondatore di Victoria Milan: “Ora sono gli uomini a usare la famosa scusa del mal di testa. Le donne pretendono di più e gli uomini non ce la fanno a renderle felici a letto”. Tant’è che “le donne stanno diventando sempre più esigenti e non ammettono che il sesso sia lasciato da parte”.