Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Sfiatare i termosifoni quando come farlo

Come sfiatare i termosifoni. Quando farlo e il motivo (molto importante)

  • Costume

Per mantenere l’impianto di riscaldamento sempre efficiente è fondamentale sfiatare i termosifoni. Effettuare lo spurgo dei termosifoni consente di eliminare bolle d’aria e detriti, affinché i caloriferi possano garantire un rendimento ottimale e quindi evitare un aumento dei consumi energetici.

Si tratta di un’operazione molto importante per la manutenzione ordinaria dei radiatori, per il loro funzionamento e si può fare da soli. Non è necessario chiamare un tecnico specializzato per far togliere aria dai termosifoni e pulire i caloriferi. Ovviamente è essenziale fare lo sfiato con il termosifone freddo, seguendo alcuni consigli per eseguire l’intervento in maniera efficace e soprattutto sicura. La buona manutenzione dell’impianto e dei termosifoni può fare la differenza nel nostro consumo energetico con un grande beneficio del nostro portafoglio.

Leggi anche: Quali sono gli elettrodomestici che consumano di più e come risparmiare sulla bolletta

Sfiatare i termosifoni quando come farlo


Sfiatare i termosifoni per risparmiare: quando e come farlo

Come capire quando sfiatare i termosifoni? Se sentite dei rumori al suo interno quando sono accesi sono il segnale della presenza di bolle d’aria all’interno del sistema di riscaldamento. L’aria nelle tubature provoca dei problemi al funzionamento del calorifero e di conseguenza ci fa sprecare inutilmente energia senza garantire il corretto riscaldamento dell’ambiente, cosa che si può evitare pulendo le tubature della

Sfiatare i termosifoni quando come farlo

L’occorrente per sfiatare i termosifoni sono: un secchio per raccogliere l’acqua; un panno per asciugare le fuoriuscite d’acqua; una chiave per aprire la valvola del rubinetto di sfiato. Spegnete la caldaia e aspettare che l’acqua nelle tubature e i caloriferi stessi si raffreddino. Dopo circa un’ora potete usare la chiave per aprire la valvola di sfiato del termosifone, situata in genere a lato in alto del calorifero.

Prima di sfiatare i termosifoni proteggete la parete dagli schizzi d’acqua. Mettete un panno, poi posizionate il secchio sotto al rubinetto di sfiato per raccogliere l’acqua che gocciola dal termosifone. L’apertura della valvola avviene girandola in senso antiorario. Con la chiave aprite e lasciate uscire l’aria e poi l’acqua.

Mentre sfiatate i termosifoni lasciare uscire un po’ di acqua ma non esagerate con l’apertura della valvola perché poi rischiate di farne uscire troppa. Quando non sentite più il sibilo dell’aria che esce potete richiudere la valvola girandola, questa volta, in sento orario ma senza stringere troppo perché potrebbe danneggiarsi.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004