Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Sei troppo occidentale”, sputi alla ragazza da tre amiche marocchine

 “Non sei una vera marocchina, non sei una vera musulmana”. È cominciata così l’aggressione ai danni di Aurora Belhamra, una studentessa 19enne di Casina che frequenta le scuole superiori di Castelnovo Monti, il paese dell’Appennino reggiano teatro di questa vicenda di intolleranza al contrario. “Già l’anno scorso – racconta la madre Monja Beneventi – una di queste tre ragazze aveva fatto le prime battute sul fatto che Aurora non fosse una vera marocchina, che non fosse abbastanza musulmana, perché benché mio marito Kalil sia marocchino, io sono italiana, e i nostri figli sono a tutti gli effetti italo marocchini, quindi si sentono a pieno titolo sia italiani che marocchini. Le avevamo considerate solo frecciate senza seguito. La settimana scorsa – continua il racconto della mamma – la situazione ha iniziato a prendere una piega diversa: lunedì stavano tornando da scuola sull’autobus e questo gruppetto di ragazze ha iniziato a proferire altre offese. Poi si è arrivati a grida vere e proprie, e qualche spintone, quando l’autobus era quasi a Casina. Allora Aurora ha deciso di scendere un po’ più lontano da casa del solito”. 


Arrivata a casa, visibilmente scossa, la ragazza ha chiesto alla madre cosa fare: “Io le ho detto di lasciar perdere, forse ho preso la cosa un po’ sottogamba. Martedì di nuovo alla fermata dell’autobus le tre le hanno urlato di scendere per regolare i conti, ma lei ovviamente non lo ha fatto, e le ho consigliato nuovamente di non reagire”. E ancora: “Giovedì era già sull’autobus, quando una ragazza che non faceva parte di questo solito gruppetto le ha chiesto di scendere dall’autobus perché aveva bisogno di aiuto per una cosa. Lei è scesa ed è stata circondata dalle tre che hanno iniziato a picchiarla: le hanno strappato i capelli, le hanno dato dei colpi con le borse sulla faccia, l’hanno bersagliata di sputi e calci, tanto che poi si è dovuta rivolgere al pronto soccorso, dove l’ho raggiunta poco dopo”.

 

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004