richard Buckley morto tom ford

Lutto nella moda: “È con grande tristezza che lo stilista annuncia la morte del suo amato marito”

“È con grande tristezza che lo stilista annuncia la morte del suo amato marito – si legge nella nota riportata da diverse testate americane – È morto in pace nella loro casa di Los Angeles, con Tom e il figlio Jack al suo fianco. È morto per cause naturali dopo una lunga malattia”. La nota, diffusa dal gruppo Tom Ford ha fatto presto il giro del mondo: addio al giornalista di moda, scrittore e marito dello stilista statunitense 60enne.

Se ne è andato domenica scorsa, 19 settembre 2021, a Los Angeles all’età di 72 anni. Classe 1948 e nato a Binghamton, New York, Richard Buckley ha vissuto per diversi anni in Europa per poi tornare negli Stati Uniti. ha iniziato la sua carriera al “New York Magazine” nel 1979 per poi lavorare per “Women’s Wear Daily”, “Vanity Fair”, “Mirabella” e “Vogue Hommes International”.

richard Buckley morto tom ford

Addio al giornalista e marito di Tom Ford Richard Buckley

Richard Buckley ha frequentato l’Università del Maryland a Monaco di Baviera. Durante la sua carriera tra giornali e riviste, ha lavorato con colossi del giornalismo e dell’editoria di moda come John B. Fairchild, Tina Brown e Grace Mirabella, fino alla nomina a caporedattore di Vogue Hommes International nel 1999.


richard Buckley morto tom ford

Il giornalista è stato il compagno di vita di Tom Ford per 35 anni: i due si erano incontrati ad una fashion week newyorkese nel 1986, raccontarono a Out Magazine in occasione di un servizio del 2011 a loro dedicato. Sposati dal 2014, vivevano insieme tra Los Angeles, New York e Santa Fe, e nel 2012 hanno annunciato la nascita del figlio Alexander John Buckley Ford.

C’è stato sin da subito grande riserbo sulla nascita del bambino, come già annunciato in un’intervista dell’anno precedente dallo stesso Tom Ford, quando ipotizzava di diventare padre: “Nessuno vedrà mai il bambino, almeno fino a quando lui non avrà 18 anni, perché non lo userò mai per farmi pubblicità e lo terrò lontano dai riflettori”.

Pubblicato il alle ore 12:29 Ultima modifica il alle ore 12:29