“La morte del leader”. Nostradamus, le nuove profezie per il 2022. Tra disastri di ogni tipo

Due mesi e mezzo alla fine dell’anno e puntuali tornano le profezie di Nostradamus, il celebre visionario francese le centurie del quale, negli ultimi decenni, hanno fatto tanto discutere. L’attendibilità scientifica è pari a zero ma vale pena di scorrere un po’ le pagine nel caso remoto in cui qualcuna delle sue profezie si dovesse rivelare esatta. Nelle sei quartine che riguardano l’anno che verrà gli esperti hanno interpretato vari scenari.


Nella prima Nostradamus recita “Di sangue e fame maggiore calamità / Sette volte appreste alla spiaggia marina/ Monech di fame, luogo preso, prigionia”. Secondo queste parole, l’astrologo ha predetto che per il 2022 le guerre e i conflitti armati, finiranno per alimentare e accrescere la fame nel mondo e l’immigrazione dei popoli. Nostradamus infatti fa riferimento alle spiagge, per dire che sulle spiagge d’Europa arriveranno migranti per sette volte di più del normale.

nostradamus

Nostradamus, profezia terribile per l’Europa

Poi ancora: “Sotto il clima babilonese opposto / Grande sarà senza effusione”. Un chiaro riferimento al clima uno sconvolgimento del quale potrebbe generare una guerra dovuta alla carenza delle risorse. Ma Nostradamus non ferma ceto qui. “I templi sacri del primo stile romano / Rifiuteranno le fondamenta della Dea”.


disastro ambientale


Con questa profezia Nostradamus sembra ipotizzare il crollo dell’Unione Europea. Profezia funesta che si lega al possibile assedio di Parigi. “Tutt’intorno alla grande Città / Saranno i soldati alloggiati dai campi e dalle città”. C’è poi una profezia mortifera legata a un leader mondiale. “L’improvvisa morte del primo personaggio / Porterà un cambiamento e potrà porre un altro personaggio nel regno”.

kim jong-un


Secondo gli interpreti delle profezie Nostradamus il ‘primo personaggio’ in questione potrebbe essere il dittatore nordcoreano Kim-Jong Un: Il leader potrebbe essere vittima di una morte improvvisa ma essere succeduto da una persona della famiglia. C’è poi ancora una profezia che riguarda ancora l’oriente. “Verso la mezza siccità estrema / Nella profondità dell’Asia diranno terremoto”. Il paese in questione potrebbe essere il Giappone. Secondo Nastradamus potrebbe essere colpito da un disastroso che potrebbe verificarsi nelle ore centrali della giornata e potrebbe causare molti danni materiali.

Pubblicato il alle ore 18:43 Ultima modifica il alle ore 18:43