carla fracci salute gravi condizioni

“È in gravi condizioni”. Carla Fracci, tutti preoccupati per il mito della danza

Preoccupazione per Carla Fracci. A 84 anni, sembra che l’étoile e ballerina più famosa d’Italia sia in gravi condizioni di salute. A darne notizia è il Corriere della Sera, che titola: “Preoccupazione per le condizioni di Carla Fracci: l’étoile è grave”. Il quotidiano non aggiunge dettagli, Resta quindi imprecisato cosa abbia di preciso la celebre ballerina ma le sue condizioni di salute sarebbero piuttosto preoccupanti.

“Grande apprensione a Milano quando si è diffusa la notizia delle imprecisate ma gravi condizioni di salute in cui verserebbe Carla Fracci”, si legge. Carla Fracci è nata il 30 agosto 1936 e a 84 anni è ancora una delle ballerine più famose del mondo. Ha studiato per anni danza alla Scala di Milano, debuttando nel corpo di ballo il 31 dicembre 1955 e da allora la sua carriera fenomenale non si è più arrestata.

Carla Fracci, preoccupazione per l’étoile: “È grave”

Carla Fracci ha regalato al pubblico interpretazioni memorabili, soprattutto in ruoli romantici e drammatici come quelle di Giselle, La Sylphide, Giulietta, Swanilda, Francesca da Rimini e Medea. Nel 1981 il New York Times la definì “prima ballerina assoluta”. Nel settembre 2020 è stata premiata dal Senato della Repubblica con un premio alla carriera e non v’è dubbio che rappresenta un vero e proprio patrimonio culturale del nostro Paese.


Pochi mesi più tardi Carla Fracci ha rilasciato una lunga intervista a Serena Bortone, nel programma Oggi è un altro giorno. In collegamento dalla loro casa milanese, la ballerina e il marito Beppe Menegatti, regista teatrale e padre del suo unico figlio Francesco, hanno toccato vari argomenti, anche quelli più privati: : “Non è facile essere sposati, ma noi abbiamo anche lavorato tanto insieme. Lui è un vulcano di idee, abbiamo fatto molto nel mondo della danza”, ha raccontato lei.

Carla Fracci ha anche raccontato come ha vissuto il periodo del lockdown: “Io e Beppe abbiamo vissuto male questo periodo, poi ci sono molti morti è una cosa surreale – ha detto in diretta la ballerina – Durante tutta la quarantena ho continuato a fare gli esercizi alla sbarra, per tenere un po’ queste gambette toniche. Ci manca il teatro, in questo momento non sono con voi ma è come se lo fossi”.