Prestito Pronto Tuo: il prestito che accorcia le distanze 

Contenuto sponsorizzato – Se quello che vuoi è comprare una casa, un’auto, o devi affrontare una grande spesa imprevista e non hai tutti i soldi, l’opzione migliore che hai è chiedere un prestito. Richiedere una somma o un credito online è all’ordine del giorno. 

Ricorrere ad un prestito a volte è inevitabile ma, prima di decidere quale tipologia di credito scegliere è importante valutare alcuni punti come ad esempio a quale tipo di istituto di credito rivolgersi o sapere in anticipo quale tipo di documentazione gli enti richiederanno. 

Ecco tutte le informazioni affinché tu possa richiedere il tuo prestito personale senza complicazioni.


Dove posso richiedere un prestito personale?

Quando decidi di ottenere un finanziamento, la prima cosa che dovresti chiederti è dove o a chi rivolgerti per ottenerlo. Esistono diversi istituti di credito come banche o finanziarie a cui puoi affidarti per richiedere denaro, anche se a seconda delle diverse variabili e del tuo profilo cliente ce ne saranno alcuni che ti si addicono meglio di altri. 

Se la tua scelta sarà un prestito 100% on-line, con zero spese istruttoria pratica, zero costi mensili di gestione, zero spese per invio comunicazione on-line e con un occhio all’ambiente, 100% green grazie alla firma digitale, Sella Personal Credit con l’opzione Pronto Tuo è la risposta alla tua domanda.

Requisiti per richiedere un prestito personale

Tuttavia qualunque sia l’ente a cui ti rivolgerai prima di richiedere un finanziamento tieni presente che a seconda dell’importo paventato e del tipo di prestito dovrai soddisfare una serie di requisiti. Tra questi, i più comuni sono:

  • La maggiore età;
  • Avere un documento di identità valido (carta d’identità, passaporto, patente di guida …)
  • Conoscere l’importo esatto di cui hai bisogno e, in alcuni casi, giustificare lo scopo per cui utilizzerai il denaro;
  • Dimostrare solvibilità;
  • Non superare la tua capacità massima di prestito;
  • Garanzia di rimborso del debito. Nella maggior parte dei casi, con i prestiti personali, di solito non viene chiesto a qualcuno di garantirti quindi, nel caso in cui non paghi, sarai tu e non un’altra persona a rispondere con tutte le entrate, i diritti e le attività presenti e future;
  • Richiesta di prova di reddito. Se sei un lavoratore autonomo, dovrai fornire il certificato di iscrizione al lavoro autonomo, la quota previdenziale o la tua ultima dichiarazione IVA, mentre se lavori per qualcun altro ti basterà mostrare le tue ultime due o tre buste paga. Se invece non lavori ma hai un reddito ricorrente, devi dimostrarlo;
  • Fotocopia della dichiarazione dei redditi, ovvero della dichiarazione dei redditi;
  • Contratto di lavoro. A volte possono chiederti una copia del contratto di lavoro. Che sia a tempo indeterminato o meno sarà una delle chiavi di cui si terrà conto in fase di approvazione o negazione del prestito;
  • Non essere incluso in alcun elenco di inadempienti.

È meglio richiedere un prestito o un credito?

Una volta deciso che hai bisogno di un finanziamento e hai un’idea approssimativa dell’importo che chiederai, dovresti studiare se è conveniente per te contrarre un prestito o un credito. Anche se pensi che sia lo stesso prodotto e usi entrambi i termini in modo intercambiabile, in realtà non sono la stessa cosa.

Ci sono diverse differenze tra chiedere un prestito o richiedere un credito e, a seconda della quantità di denaro di cui hai bisogno, dell’uso che stai per dargli o della documentazione che devi fornire, ti sarà conveniente sceglierne uno o l’altro.

Quando chiedere un prestito

Se quello che vuoi è comprare una casa, un’auto, oppure devi affrontare una grande spesa e non hai tutti i soldi, l’opzione migliore è chiedere un prestito. Questo tipo di finanziamento viene utilizzato quando sappiamo che avremo bisogno di una specifica quantità di denaro che dovremo rimborsare in un periodo di tempo più o meno lungo. Pertanto, sarà essenziale firmare un contratto che al suo interno conterrà nel dettaglio, interessi, commissioni, durata, tassi e canone mensile.

Una volta approvata la concessione, l’importo verrà accreditato sul tuo conto bancario e il denaro sarà a tua disposizione. Da quel momento dovrai iniziare a ripagarlo insieme agli interessi precedentemente fissati.

I migliori prestiti personali

Trovare il finanziamento più adatto alle esigenze dell’utente può essere un compito complicato, poiché le entità hanno prodotti simili ma con caratteristiche e condizioni differenti. Scegliere Sella Personal Credit garantirà il supporto di un operatore in fase di caricamento pratica (compilazione form), l’accesso gratuito a Club Sella, una piattaforma dove sono presenti varie offerte dei Partner Sella Personal Credit per “continuare a risparmiare”, tutto comodamente dal sofà di casa.

Pubblicato il alle ore 10:33 Ultima modifica il alle ore 12:50