Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Regista accusato di violenza sessuale

“Accusato di violenza sessuale”. Cinema sotto choc, il premio Oscar fermato in Italia

  • Cinema

Regista accusato di violenza sessuale. Il premio Oscar Paul Haggis è stato fermato Ostuni, in provincia di Brindisi, in Puglia, con l’accusa di violenza sessuale e lesioni personali aggravate. La notizia è stata annunciata con un comunicato dalla Procura di Brindisi, dove si legge che il regista avrebbe costretto una giovane donna straniera a subire rapporti sessuali per due giorni nella cittadina pugliese dove si sta svolgendo l’evento Allora Fest.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, e spiegato nella nota della procura di Brindisi, la donna è stata poi accompagnata dal regista all’aeroporto Papola Casale di Brindisi e lasciata lì alle prime luci dell’alba, nonostante le sue precarie condizioni fisiche e psicologiche. In aeroporto la presunta vittima delle violenze è stata assistita dal personale di Aeroporti di Puglia e della polizia di frontiera che, dopo averle prestato le prime cure, l’ha accompagnata negli uffici della squadra mobile.

Regista accusato di violenza sessuale


Regista accusato di violenza sessuale: Paul Haggis fermato a Ostuni

Regista accusato di violenza sessuale – Qui la polizia ha raccolto la denuncia e la ricostruzione dei fatti della donna, una vecchia conoscenza del Premio Oscar, poi accompagnata all’ospedale Perrino di Brindisi dove è stato attivato il “protocollo rosa” per le vittime di violenza. Le accuse di violenza sessuale e lesioni personali aggravate a Paul Haggis non sono le prime, secondo quanto ricostruiscono i quotidiani il regista di “Crash” sta affrontando una causa civile negli Usa, nata dalle accuse dell’addetta stampa Haleigh Breest, che aveva dichiarato di essere stata stuprata dal regista nel 2013.

Regista accusato di violenza sessuale

“Fate accertamenti il prima possibile, sono totalmente innocente”, ha detto il regista Paul Haggis, il regista accusato di violenza sessuale e sottoposto a fermo indiziario dalla Procura di Brindisi. La dichiarazione è stata consegnata attraverso il suo avvocato Michele Laforgia, del foro di Bari. Come si legge nel comunicato della Procura, il regista è “gravemente indiziato dei reati di violenza sessuale aggravata e lesioni personali aggravate” nei confronti di una 30enne inglese.

Il regista accusato di violenza sessuale è stato sottoposto a provvedimento cautelare nelle scorse ore e, stando a quando appreso in ambienti della Questura brindisina, la famiglia di Haggis avrebbe raggiunto il regista dall’America. Il provvedimento eseguito scaturisce – informa la Procura – da una serrata ed articolata attività di indagine, condotta dalla squadra mobile, che ha raccolto elementi probatori sottoposti al vaglio dell’autorità giudiziaria.

“Indagato per stupro e violenza sessuale”. Gérard Depardieu, l’accusa è pesantissima: cosa è successo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004