peter scolari attore morto

Cinema e tv in lutto, l’attore sconfitto da un cancro. Una vita di successi accanto ai più grandi

Protagonista di successo in tv e al cinema e grande amico di Tom Hanks con il quale aveva mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo. Cinema in lutto per la scomparsa dell’attore, morto a 66 anni dopo aver lottato contro un male incurabile.

La notizia è stata confermata da Ellen Lubin Sanitsky, la sua manager. Attore brillante e prolifico, nel corso della sua lunga carriera ha lavorato con i grandi nomi del cinema e della televisione e nel 2016 ha vinto un premio Emmy per la sua interpretazione di Tad Horvath in Girls, il padre di Hannah (Lena Dunham).

peter scolari attore morto

Peter Scolari, morto l’attore e amico di Tom Hanks

Dal 1987 al 1989 Peter Scolari venne candidato tre volte come attore non protagonista agli Emmy per il ruolo di Michael Harris in Newhart, l’amata commedia della CBS di Bob Newhart. Nella serie Bosom Buddies, in cui Peter Scolari interpretava Henry e Tom Hansk era Kip, i due erano lavorano in un’agenzia pubblicitaria e adottano sembianze femminili per trasferirsi in una residenza per sole donne poco costosa, il Susan B. Anthony Hotel.


peter scolari attore morto

I due attori hanno continuato a lavorare insieme: al debutto alla regia di Hanks nel 1996 in ”Music Graffiti” e in ”Lucky Boy” del 2013, l’opera teatrale di Nora Ephron sul giornalista e editorialista americano Mike McAlary.

A Broadway Peter Scolari ha preso parte anche Wicked, Hairspray e nel 2014 a Bronx Bombers, in cui ha interpretava il virtuoso del baseball Yogi Berra. Nonostante la malattia Peter Scolari ha continuato a lavorare ed è apparso spesso nella seconda stagione di Evil nei panni del vescovo Thomas Marx.

Pubblicato il alle ore 11:54 Ultima modifica il alle ore 11:54