Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Earl Boen, morto l'attore di Terminator

“Vola tra gli angeli”. Cinema e tv in lutto, addio all’attore della famosa saga

  • Cinema

Cinema in lutto per la scomparsa dell’attore apparso nella serie “Terminator”. È morto a 81 anni, ha confermato un membro della famiglia, giovedì 5 gennaio alle Hawaii. La causa del decesso di Earl Boen non è stata resa nota dalla famiglia, ha riferito il sito TMZ.

Nato nel 1941 a New York City, Earl Boen è forse il più ampiamente riconosciuto per la sua parte di “Terminator”. Ha interpretato il dottor Peter Silberman, il cinico psicologo che inizialmente non crede agli avvertimenti di Sarah Connor (Linda Hamilton) e Kyle Reese (Michael Biehn) sull’assassino cyborg che viaggia nel tempo.

Leggi anche: Cinema in lutto, l’attore è morto a 40 anni. La tragedia dopo la scomparsa della moglie


Earl Boen, morto l’attore di Terminator

Insieme ad Arnold Schwarzenegger, Earl Boen è stato l’unico attore ad apparire in tutti i primi tre film: “The Terminator”, “Terminator 2: Judgment Day” e “Terminator 3: Rise of the Machines”. Ha ripreso il ruolo anche per “Terminator: Dark Fate” del 2019. L’attore ha anche recitato in “Battle Beyond the Stars”, “The Man With Two Brains”, “Alien Nation”, “Naked Gun 33⅓: The Final Insult” e “Nutty Professor II: The Klumps”.

Earl Boen, morto l'attore di Terminator

Earl Boen ha anche lavorato come doppiatore per numerosi videogiochi, tra cui “Call of Duty”, la serie “World of Warcraft” e “Tales of Monkey Island”. In quest’ultimo, ha prestato la sua voce a LeChuck, un temibile pirata e principale antagonista del franchise. L’attore lascia la moglie Cathy, la figliastra Ruby e due nipoti, Kimmy Abaricia e Kimo Harbin.

La sua prima moglie, Carole Kean, anche lei attrice, è morta nel 2001 all’età di 58 anni in seguito a una breve battaglia contro il cancro alle ovaie. Secondo un amico dell’attore e della sua famiglia, all’attore è stato diagnosticato un cancro ai polmoni al quarto stadio nell’autunno del 2022.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004