Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Jane Fonda ha il cancro

“Ho un tumore, mi sento fortunata”. L’annuncio choc dell’attrice e mito degli anni Ottanta

  • Cinema

“Cari amici, ho qualcosa di personale da condividere. Mi è stato diagnosticato un linfoma non Hodgkin e ho iniziato la chemioterapia”. Jane Fonda ha il cancro e lo rivela con un post pubblicato su Instagram. “Un cancro molto curabile – aggiunge – L’80% delle persone sopravvive, quindi mi sento molto fortunata”.

Jane Fonda ha già avuto il cancro: nel 2010 le era stato diagnosticato un cancro al seno e nel 2017 è stata operata per un tumore della pelle, alle labbra, e da anni si batte per la prevenzione. Nel post pubblicato su Instagram, l’attrice, produttrice cinematografica, attivista e modella statunitense si è detta ‘fortunata’ perché grazie all’assicurazione ha l’accesso ai migliori medici e trattamenti.

Jane Fonda ha il cancro


Jane Fonda ha il cancro: l’annuncio su Instagram

“Sono fortunata anche perché ho l’assicurazione sanitaria e l’accesso ai migliori medici e trattamenti – sottolinea la leggendaria attrice e attivista americana su Instagram – Mi rendo conto, ed è doloroso, di essere una privilegiata. Quasi tutte le famiglie americane hanno avuto a che fare con il cancro, prima o poi, e troppe non hanno accesso all’assistenza sanitaria di qualità che sto ricevendo io e questo non è giusto”.

Jane Fonda ha il cancro

“Dobbiamo anche parlare molto di più non solo delle cure – ha scritto ancora Jane Fonda, 84 anni – ma anche delle cause, in modo da poterle eliminare. Per esempio, la gente deve sapere che i combustibili fossili causano il cancro. Così come i pesticidi, molti dei quali sono a base di combustibili fossili”. “Sto facendo la chemio da sei mesi e sto affrontando i trattamenti abbastanza bene – ha quindi rassicurato l’attrice – e, credetemi, non lascerò che nulla di tutto questo interferisca con il mio attivismo per il clima”.

Jane Fonda ha vinto due Premi Oscar come miglior attrice protagonista: uno nel 1972 per Una squillo per l’ispettore Klute e un altro nel 1979 per Tornando a casa. I suoi altri ruoli per cui è stata nominata sono Non si uccidono così anche i cavalli? (1969), Giulia (1977), Sindrome cinese (1979), Sul lago dorato (1981) e Il mattino dopo (1986). Nel corso della sua carriera ha inoltre vinto sette Golden Globe, due Premi BAFTA, un Premio Emmy e un David di Donatello. Nel 2017 le è stato assegnato il Leone d’oro alla carriera alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e nel 2021 il Golden Globe alla carriera.

“Scoperto grazie a Chiara”. Fedez e il tumore, se n’è accorto dopo una lite con la moglie: il racconto


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004