Dean Stockwell morto attore

Tv e cinema in lutto, addio a grande attore. Una vita tra film, serie tv e teatro

Televisione, teatro e cinema in lutto per la scomparsa dell’attore, che nel corso della sua lunga carriera ha avuto una nomination all’Oscar e una agli Emmy Awards. La notizia del decesso è stata data dal quotidiano deadline e confermata dalla famiglia.

Oltre settant’anni sui palchi dei teatri, in televisione e al Cinema con una carriera ricca di successi e ruoli che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. L’attore è morto a 85 anni “pacificamente a casa sua per cause naturali e accanto alla sua amata famiglia”, si legge nel comunicato ufficiale inviato dai familiari.

Dean Stockwell morto attore

Dean Stockwell, morto l’attore di In viaggio nel tempo

Conosciuto dal pubblico di tutto il mondo per il ruolo di Al Calavicci in “In viaggio nel tempo”, una serie televisiva di fantascienza ideata da Donald P. Bellisario, Deborah Pratt, John Hill, Paul Brown e Tom Blomquist, andata in onda sulla Rai e poi da altre emittenti private negli anni Novanta, Dean Stockwell ha recitato in tantissime serie tv e film.


Dean Stockwell morto attore

Negli anni Sessanta ha vinto due volte al Festival di Cannes il Prix d’interprétation masculine. Nel 1959 per Frenesia del Delitto di Richard Fleischer ex aequo con gli altri protagonisti Bradford Dillman e Orson Welles e nel 1962, grazie all’interpretazione in Il lungo viaggio verso la notte del regista Sidney Lumet divenendo il primo attore a vincere più volte il prestigioso riconoscimento. Dopo di lui, ci sono riusciti solo Marcello Mastroianni (1970, 1987) e Jack Lemmon (1979, 1982).

Affermatosi definitivamente come attore non protagonista, Dean Stockwell vive il periodo più fortunato negli anni ottanta, grazie a Dune di David Lynch, Paris, Texas di Wim Wenders, Velluto blu, ancora di Lynch, Giardini di pietra (1987), Un uomo e il suo sogno di Francis Ford Coppola ed è stato un pittoresco mafioso in Una vedova allegra… ma non troppo, grazie al quale ottiene una candidatura all’Oscar quale miglior attore non protagonista, e ricopre un ennesimo ruolo di impegno in I protagonisti di Robert Altman.

Pubblicato il alle ore 10:45 Ultima modifica il alle ore 10:45