Questo sito contribuisce alla audience di
Cara Williams morta attrice

“Piacevi a tutti, addio”. Lutto nel cinema, la figlia annuncia la morte della storica attrice

Lutto nel mondo del cinema: è morta a 96 ani la prolifica attrice statunitense Cara Williams. La donna fu candidata all’Oscar per la sua interpretazione nel film “La parete di fango” (1958) di Stanley Kramer. La Williams è deceduta a Beverly Hills il 9 dicembre, ma è stata divulgata soltanto adesso. A darne notizia sono la figlia Justine Jagoda e il pronipote Richard Potter. “Non solo era un’attrice scintillante con un impeccabile tempismo comico, ma era anche divertente, sopra le righe, dal cuore caldo e amorevole”, ha detto Jagoda a “Variety”.

E ancora dicono di Cara Williams: “Poteva far ridere e sorridere chiunque avesse una brutta giornata. Era tutto ciò che si può desiderare in una madre e anche di più. È triste perdere una donna di quest’epoca incredibile”. Il suo vero nome era Bernice Kamiat ed è nata da genitori immigrati ebrei a New York il 29 giugno 1925. Cara Williams iniziò a lavorare come attrice quando era bambina. Dopo che i suoi genitori divorziarono, si trasferì a Hollywood con la madre e iniziò a frequentare la Hollywood Professional School, realizzando doppiaggi per cortometraggi di cartoni animati.

Cara Williams morta attrice

Poi, a 16 anni fu scritturata dalla 20th Century-Fox e cominciò ad apparire in piccole parti. Nel 1944 Cara Williams apparve nelle pellicola “Nel frattempo, cara” e “Vertigine” di Otto Preminger (1944). Nel 1947 recitò in “Boomerang – L’arma che uccide” di Elia Kazan, seguito da “Governante rubacuori” (1948) di Walter Lang, “Suggestione” (1948) di Claude Binyon e “I bassifondi di San Francisco” (1949) di Nicholas Ray.


Cara Williams morta attrice

La troviamo in tante pellicole di Hollywood, come: “Donne… dadi… denaro” (1956) di Roy Rowland e “Quando l’amore è romanzo” (1957) di Michael Curtiz, fino a “La parete di fango” (The Defiant Ones), recitando con Sidney Poitier e Tony Curtis: ottenne una nomination all’Oscar nella categoria della migliore attrice non protagonista per la sua interpretazione della madre vedova.

Cara Williams morta attrice

Cara Williams sposò Alan Gray nel 1945: i due ebbero una figlia prima di divorziare dopo due anni. Nel 1952 sposò l’attore John Drew Barrymore, figlio di John Barrymore e dal loro matrimonio è nato l’attore John Blyte Barrymore. Ultimo marito di Cara Williams fu l’immobiliarista di Los Angeles Asher Dann nel 1964: i due sono rimasti sposati fino alla morte del marito nel 2018 all’età di 83 anni.

Pubblicato il alle ore 12:52 Ultima modifica il alle ore 13:36