Alec Baldwin cosa è successo pistola

“Ecco cosa è successo”. Alec Baldwin, il racconto di quei tragici minuti. La polizia non ha dubbi

Comincia a prendere forma, pian piano, la vicenda che ha lasciato a bocca aperta milioni di persone in tutto il mondo. A distanza di giorni dalla tragedia di Rust, in cui Alec Baldwin ha accidentalmente sparato alla direttrice della fotografia Halyna Hutchins e il regista Joel Souza. Qualcuno sul set infatti avrebbe urlato “Cold gun, ovvero pistola scarica. Quelle due parole stavano a significare il via libera alle riprese. La troupe era schierata, con la direttrice della fotografia e il regista vicini a guardare le scene su uno schermo. Come previsto dal copione, Alec Baldwin doveva uscire dalla chiesa ed estrarre l’arma dalla fondina.

A questo punto Alec Baldwin lo fa una prima volta senza problemi. Al secondo ciak, però, qualcosa è va storto e dalla pistola parte un colpo, uno solo, che centra Hutchins al petto prima e Souza alla clavicola poi. È successo questo, in pratica. Le informazioni preliminari raccolte dalla polizia di Santa Fe, in New Mexico, scagionano quindi Baldwin, inconsapevole che la pistola fosse carica, anche se resta da chiarire se l’abbia maneggiata in sicurezza o meno.

Alec Baldwin cosa è successo pistola

Da quello che si sa, l’esperto di armi sui set Bryant Carpenter ipotizza che Alec Baldwin abbia violato la regola numero uno, ovvero non puntare mai un’arma di scena, carica o scarica, contro un altro essere umano. Ignaro del proiettile anche l’assistente alla regia David Halls, che aveva consegnato l’arma all’attore dopo averla prelevata da un carrello grigio posizionato vicino a dove Baldwin doveva girare la scena.


Alec Baldwin cosa è successo pistola

Naturalmente, le pistole usate da Alec Baldwin erano state preparate dalla responsabile della sicurezza armi sul set: la ventiquattrenne figlia d’arte Hannah Gutierrez Reed. La ragazza era al suo primo incarico e nelle scorse settimane non aveva nascosto, in un podcast, i dubbi sulle sue capacità nello svolgere il lavoro di armiere.

Alec Baldwin cosa è successo pistola

Aveva raccontato delle sue paure e dei consigli ricevuti dal padre, Thell Reed, famoso armiere di Hollywood che ha lavorato in grandi produzioni come ‘Django Unchained’ e ‘Once Upon a Time in Hollywood’ di Quentin Tarantino. Naturalmente proprio su loro due si concentrerebbe l’inchiesta in corso, mentre non ci sarebbero altri dubbi su Alec Baldwin.

Pubblicato il alle ore 08:48 Ultima modifica il alle ore 08:48