“Il migliore al mondo”. Lutto nel mondo della musica: l’amato cantautore morto per un arresto cardiaco


Lutto nel mondo della musica. È morto lui, che era un’icona del folk. Lui, che ha ispirato Kurt Cobain, Matt Groening e Tom Waits. Addio, Daniel Johnson. Il cantautore outsider sarebbe morto a 58 anni per via di un arresto cardiaco, come riporta l’Austin Chronicle. L’ultimo periodo, però, era stato duro per Johnson: la salute del cantautore era peggiorata dopo una caduta e del cambiamento delle medicine che prendeva per la schizofrenia e il disordine bipolare contro il quale combatteva da tempo.

“Ad alcuni piaccio molto, altri mi prendono in giro e pensano che sia un fenomeno da baraccone”, aveva detto Daniel Johnson a Rolling Stone nel 1994. E aveva aggiunto: “Ero messo in mezzo come se fossi un totale psicopatico. Non un killer o cose del genere. Più un orsacchiotto bizzarro… ma se la gente mi prende in giro e si diverte a farlo, allora va bene così, davvero. Li sto intrattenendo. Forse sono più simile a un comico di quanto pensino”. Continua a leggere dopo la foto



Daniel Johnston scriveva canzoni bellissime, sull’amore e sulla vita di tutti i giorni. Canzoni semplici e commoventi. Tra i suoi brani più belli ricordiamo: Life in Vain, True Love Will Find You in the End, Walking the Cow. Le sue parole e la sua voce – commovente e sincera – aveva conquistato i musicisti e gli artisti di tutto il mondo. Secondo Kurt Cobain, come disse lui stesso in varie interviste, Daniel Johnson era tra i “migliori cantautori al mondo”. Continua a leggere dopo la foto


È nel 2005, con il documentario The Devil and Daniel Johnston, che la musica e la storia del cantautore vengono conosciuti dal grande pubblico. Il documentario parla di lui: “Beh, è stato sicuramente imbarazzante – aveva detto dopo la presentazione del film al Chronicle – Tutti i miei terribili dilemmi, tutti gli errori. Ormai non posso farci niente, però. Avrebbero dovuto aggiungere le risate finte, perché è molto divertente”. Nato il 22 gennaio 1961 a Sacramento, era il più giovane di 5 fratelli. Continua a leggere dopo la foto


 


Daniel era ancora giovanissimo quando la famiglia si trasferì a New Cumberland, in West Virginia, dove Daniel si innamorò dei Beatles e della musica rock. Nel 1980 registrò il suo primo album, Songs of Pain, e tre anni dopo Hi, How Are You divenne un successo. Il suo ultimo album risale al 2010. Nel 2017 aveva annunciato che sarebbe partito per un ultimo tour insieme a membri di Wilco, Built to Spill e Fugazi. La sua morte è stata un grande dolore per tutti.

Musica in lutto: la cantante morta in un incidente stradale. Aveva 30 anni