‘’Ho 43 anni! Che trasformazione”. Dopo la ‘separazione’ dalla sorella Chiara nel 2013, e con un nuovo look, Paola Iezzi torna sulla scena. L’ex bambolina dai capelli mori è cresciuta e oggi è una bomba sexy: ‘’Finalmente mi piaccio’’


 

“Il Natale per me è una festa ‘piccolina’”. A dirlo è la cantautrice e artista Paola Iezzi che esce, a sorpresa, con un album di Natale: “A Merry Little Christmas”. Dieci classici natalizi tra brani conosciutissimi e molto popolari e qualcun altro un po’ più d’essai. L’album sarà disponibile in tutti gli store digitali dal 5 dicembre. Era da diverso tempo che la cantautrice e dj desiderava realizzare un progetto come questo, per rendere omaggio a una festa da lei molto amata e fare, al tempo stesso, un regalo a se stessa. Il risultato è un lavoro intimo e raffinato, in grado di ricreare quel mood caldo e avvolgente, a tratti magico, tipico delle feste natalizie. ”Amo il Natale, con la sua malinconia, la sua intimità, la gioia negli occhi dei bambini, la confusione, la neve, la frenesia, i campanelli e le campane, le lucine, l’aria fredda che ti fa le guance rosse, i pensieri per gli altri, il cuore che si ammorbidisce, i bilanci di vita – racconta l’artista a Grazia – Cantare queste canzoni è stato come farmi un regalo e farlo a chi da anni segue la mia musica ed il mio percorso. Da moltissimi anni avevo il desiderio di realizzare un album di canzoni di Natale. Per me è come un rituale”. (Continua a leggere dopo la foto)








”Ho l’hard disk pieno di brani natalizi. – ha detto ancora la cantante – Compro molti album natalizi ogni anno e, ad ogni Natale, da quando si inizia a entrare nell’atmosfera, li metto su in modalità random a casa o in auto o nelle cuffie. Quest’anno avevo voglia di sentire anche il mio… e così stavolta l’ho fatto!. Non ci sono tutte le canzoni di Natale che amo, ma queste dieci, sono sicuramente tra quelle che ho più a cuore. Sceglierle è stato difficile e ne ho lasciate fuori tante che avrei voluto fare, ma avrò tempo il prossimo Natale!” – spiega Paola, che ha prodotto l’album con il noto musicista jazz Michele Monestiroli, dando ai vari brani delle vesti diverse. (Continua a leggere dopo la foto)





 

Paola Iezzi, 43 anni, tornata alla musica tre anni dopo il sofferto ‘divorzio’ dalla sorella Chiara, con cui formava il famoso duo pop, ha cambiato rotta e si è dedicata al genere dance-elettronica. ”La divisione da mia sorella – aveva raccontato in un’intervista a F – dopo vent’anni di carriera musicale insieme, è stata molto dolorosa, come un divorzio. Mi sentivo confusa: tutto quello in cui avevo investito era finito, morto. Credevo di non avere forza per rimettermi in piedi”. Non solo. Il cambiamento è stato anche di stile: nuovo look per i capelli (oggi Paola porta un caschetto versatile) e gli outfit sono sempre ricercati. ”Meditavo da tempo di farlo. – aveva raccontato a Io Donna – Poi un giorno mi sono guardata allo specchio e ho capito di essere pronta. In realtà era l’attestazione di una svolta interiore”.

Da amata velina bionda a leonessa social, che fine ha fatto Cristina Quaranta? Una vita spesa tra i tavoli da poker e la famiglia: ecco com’è diventata e come vive

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it