6 motivi per cui Ken Follett è più figo di George Clooney


Sabato 6 dicembre abbiamo viaggiato su Italo treno con Ken Follett che era lì per presentare l’ultimo capitolo della sua trilogia sul Novecento, I giorni dell’eternità (Mondadori). È stato un viaggio molto divertente, a tratti illuminante. Che ci ha fatto capire che Ken Follett è più figo di George Clooney. Non ci credete? Peggio per voi. Ecco 6 motivi per cui Ken Follett è più figo di George Clooney.

(Continua a leggere dopo la foto)

 



1) Sono entrambi miliardari ma, mentre è più facile essere miliardari a Hollywood, lo è molto meno diventarlo facendo lo scrittore. Invece Ken ci è riuscito. Follett batte Clooney 1 a 0.

2) Ken Follett ha una musa ispiratrice da più di 20 anni: è sua moglie. L’autore lo ha confessato durante l’intervista sul vagone 7 di Italo. Clooney, invece, ha passato al setaccio tutte le donne di Hollywood e non prima di trovare pace (sempre che l’abbia trovata, poi). Perché Follett è più figo? Una donna ama di più l’uomo fedele, lo considera immensamente più figo.

3) Prima Clooney faceva solo l’attore, poi è diventato pure regista. Il suo modo per dire: il mio lavoro non mi basta mai, voglio di più. Follett? Scrive da 40 anni eppure ha detto “Trovo che il mio lavoro diventi ogni anno più interessante”. Non è più figo uno così? Oh, sì.

4) Alla domanda: “James Bond beve il Martini, cosa beve Ken Follett?” lui ha risposto: “Bourbon con ghiaccio (anzi, portatemene uno adesso)”. Clooney invece pare non avere abbastanza autocontrollo. Quindi se beve, beve di tutto, troppo. Quindi non beve. Pare. Anche in questo caso vince Follett: l’uomo che non ha autocontrollo alla donna non piace.

5) Sarà pure ginnico quanto volete ma non credo che Clooney si sarebbe fatto intervistare in piedi su un treno in movimento. Ma forse è solo il mio punto di vista.

6) Ken Follett ha molto carisma e molto fascino. E pure Clooney. Solo che Clonney se la tira assai.

Leggi anche: Ecco come due fan di Caffeina sono stati in viaggio con Ken Follett