A Sarajevo rivive la biblioteca distrutta nel 1992


SARAJEVO, 9 MAG – Si inaugura a Sarajevo, con un grande spettacolo all’aperto, uno dei più importanti simboli della città, il ricostruito edificio della ‘Vijecnica’ – il municipio austro-ungarico che ospitava la Biblioteca nazionale bosniaca, incendiato e distrutto dagli assedianti serbi nell’agosto del ’92, all’inizio della guerra in Bosnia. “Oggi dopo 18 anni di lavori di ricostruzione, restituiamo la ‘Vijecnica’ ai cittadini di Sarajevo perché essa fa parte della loro identità”, ha detto il sindaco Komsic.(fonte:  ANSA)

 







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it