Prime rughe, che ossessione! Ecco esercizi e prodotti per mantenere giovane la pelle


Rughe, rughe, rughe, l’ossessione di tante donne porta proprio questo nome! Seguono le espressioni del viso e si moltiplicano dopo i 30 anni. Ma consolatevi: non risparmiano nessuna. Nemmeno le star. A partire dai 30 anni è bene quindi cambiare la crema abituale da giorno, optando per formulazioni che prevengono le prime rughe. O che intervengano prima possibile su quelle che stanno per formarsi. Ma ci sono anche esercizi per il viso che aiutano a mantenere la pelle giovane. Ecco alcune dritte…

Le prime a comparire sono le rughe di espressione che si formano soprattutto intorno a occhi, bocca e labbra. Generalmente iniziano proprio vicino agli occhi a causa del sottilissimo spessore di quest’area e alla sua continua sollecitazione. Eppure, ci sono alcuni comportamenti che aiutano a prevenirle. Lo spiega a Vanity Fair Orietta Viziale, responsabile tecnico-scientifico di Alès Group Italia. “Evitate – dice – l’espressione del pensatore, che porta a ravvicinare le sopracciglia alla radice del naso quando si pensa, nonché quella dello “strizza-occhi” che si fa mentre cerchiamo di proteggerci dalla luce del sole e quella della fumatrice ovvero quella che si crea  tra naso e  bocca quando si fuma la sigaretta”.

Esistono, inoltre, piccoli esercizi utili da fare. “Per tonificare le guance –  consiglia l’esperta –  si può spalancare molto lentamente la bocca e richiuderla per 5 volte. Poi si devono appoggiare le dita sotto gli occhi e sollevare le guance opponendo resistenza con le dita per dieci volte. Per tonificare gli zigomi si potrebbe invece mimare la vocale “o” con le labbra molto aperte e subito dopo la “a” per circa 10 volte. Poi risucchiare le guance e mantenere la posizione per 20 secondi”. Inoltre, ricordate: gli occhiali da sole o da vista si riducono del 50% le rughe d’espressione.

 

Quindi, ci sono i prodotti specifici. “La pelle – ricorda la dottoressa – va protetta da fattori esterni, quali sole, vento, freddo e sbalzi di temperatura. D’inverno ci vuole una crema grassa che faccia da isolante termico, d’estate con un filtro di protezione alto per proteggersi dal sole sia in vacanza che in città. Sconsigliatissimo invece lo scrub. Meglio puntare su una detersione con acqua micellare la mattina e con latte e tonico la sera per struccare correttamente la pelle. Sì,anche ad un velo di crema specifica sul contorno occhi la mattina”.

Ti potrebbe interessare anche: Rughe sul collo? Ecco il responsabile, lo usi tutti i giorni e non ti immagineresti mai cos’è







 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it