La manicure? Non farla mai low cost, rovina unghie, pelle e…


Attenzione appassionate di smalti e decorazioni per unghie. Attenzione a chi promuove questi lavori a prezzi low cost. L’allarme arriva dalla Gran Bretagna, dove la Bbc ha realizzato un documentario che testimonia ciò che può accadere a chi si affidi a centri estetici per avere una manicure a prezzi stracciati. Partendo dalla storia di Tacey Harrod, una parrucchiera che ha sfoggiato sulle unghie il gel acrilico per 10 anni e ora mostra le tracce dell’uso di questa sostanza tossica per fissare il gel, ovvero unghie spezzate, sottilissime, danneggiate e pelle arrossata e screpolata, la Bbc ha usato una telecamera nascosta per scoprire che otto saloni su nove nell’East Midlands usavano il metilmetacrilato, una sostanza bandita negli Stati Uniti ma non in Gran Bretagna e nemmeno in Italia, come ha spiegato all’Adnkronos Salute il cosmetologo dell’Università Cattolica Leonardo Celleno. Allergie alla pelle e problemi alle unghie sono i problemi emersi nelle persone che hanno fatto utilizzo assiduo di colle e indurenti per unghie. . “La buona notizia – spiega il dottor Celleno – è che rispetto agli Stati Uniti nella Comunità europea la sicurezza dei prodotti è più attenta e indaga non solo sulle singole sostanze, ma sull’uso che se ne fa”.