Il sangue ti fa bella, boom di richieste per la cura del vampiro


Il segreto dell’eterna giovinezza esiste, ed è nel sangue. La tecnica è chiamata ”vampirizzazione” o Prp (plasma ricco di piastrine). Il metodo è utilizzato in ortopedia da tempo per favorire la riparazione di muscoli e tendini lesionati, soprattutto negli sportivi ma che solo ora sta emergendo tra gli interventi estetici.

(Continua a leggere dopo la foto)







”Insomma è una tecnica che ci ha messo un po’ ad affermarsi ma ora sta prendendo piede con un certo vigore – spiega il chirurgo plastico Maurizio Valeriani.– anche perché si tratta di un metodo fisiologico che consente un ringiovanimento molto naturale, riducendo le rughe. Non parliamo di miracoli ma si tratta di una biostimolazione efficace per il viso, intorno agli occhi e alla bocca. E anche per contrastare la calvizie”. Una piccola quantità di sangue, prelevato dal paziente, viene prima centrifugato poi degranulato per essere infine iniettato, così concentrato, sul volto o sul cuoio capelluto. La ‘vampirizzazione’ viene ‘sempre più richiesta, in sostituzione ma anche integrata ad altre tecniche”, dice Valeriani precisando che un trattamento costa dai 300 ai 700 euro, ”con prezzi più elevati se si interviene sulla calvizie perché si tratta ovviamente di aree più estese”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it