Cellulite, pancia gonfia, mal di testa: i 10 rimedi della nonna che non falliscono mai


Ma chi lo ha detto che ci vogliono creme o prodotti costosi per essere bellissime e in forma? Avete mai pensato che a tornare indietro nel tempo e a dare ascolto ai consigli della nonna, si possono ottenere gli stessi risultati (quantomeno in termini di effetto placebo)? Leggete qua i 10 rimedi della nonna che valgono sempre. E funzionano. (Continua a leggere dopo la foto)



1) Cipolle per curare la tosse. Taglia a fettine sottili delle cipolle, lavale e disponibile sul fondo di uno scolapasta. Copri il primo strato con un po’ di zucchero, continua a strati finché avrai esaurito le cipolle. Appoggia lo scolapasta su un recipiente, posiziona un piatto nella parte superiore e fai una forte pressione, in questo modo potrai raccogliere tutto il succo rilasciato dalle cipolle/rape. Consumane 3-4 cucchiai al giorno.

2) Sale grosso per combattere la stanchezza. Un bagno di sale marino è l’ideale per riposare la mente e recuperare le forze.

3) Mai più emicrania con la menta: diffondine gli oli essenziali in qualsiasi punto della casa e il mal di testa sparirà. Puoi anche provare ad applicarlo sulla sommità della fronte.

4) Vuoi dormire bene? Prova con l’aceto: prima di coricarti, bevi un bicchiere di acqua calda con un cucchiaio di aceto e un po’ di miele. Vedrai che sonno… (Continua a leggere dopo la foto)


5) Cellulite bye-bye con guanto di crine e pompelmo.Tutti i giorni, sotto la doccia, strofina la pelle con una spugna vegetale: riattiverai la circolazione prevenendo la formazione di cellulite. E, per un trattamento completo, mangia mezzo pompelmo ogni mattina e vedrai che la buccia d’arancia non sarà più un incubo.

6) Pancia gonfia? No, se aggiungi un pizzico di bicarbonato nei tuoi piatti.

7) Lo sapevi che per una pelle bellissima l’ideale è il sale marino? Serve per rimuovere le cellule morte, se usato come scrub. Mescolalo con dell’olio d’oliva e utilizzalo sotto la doccia massaggiando il composto su tutto il corpo.

8) Hai preso una distorsione? Niente panico. Una mix di acqua e argilla va applicato sulla zona e poi circondato da un panno pulito. Lascia riposare un paio di ore e riapplica più volte al giorno se necessario

9) Le afte ti tormentano? Allora diluisci il succo di un limone in un po’ di acqua e applica direttamente sulla piaga.

10) I tuoi capelli sono stanchi e spenti? Non c’è bisogno che spendi centinaia di euro dal parrucchiere: perché non provi a sbattere due tuorli d’uovo e applicarli sui capelli leggermente umidi? Lascia agire per una decina di minuti prima di sciacquare e fare il suo shampoo.