Chiletti di troppo e metabolismo lento? No panic, ecco le strategie (assolutamente naturali) per bruciare i grassi e tornare in forma


 

Capita spesso di ritrovarsi in inverno con qualche chilo di troppo. La colpa è delle cattive abitudini alimentari, di qualche sfizio calorico di troppo, della poca attività fisica. In inverno, però, si accumula peso anche per cause biologiche: infatti, quando fa freddo, diminuisce il metabolismo, un processo naturale che ha la funzione di rendere utilizzabili le sostanze nutrienti introdotte con il cibo. Questo succede anche agli animali, che nei mesi invernali devono accumulare scorte di grasso per far fronte alla naturale mancanza di cibo. Se il metabolismo lento è un tuo problema e non riesci a dimagrire, o ingrassi facilmente, non temere. La soluzione per te non è la dieta ipocalorica, bensì adottare un’alimentazione equilibrata, che preveda 5-6 pasti al giorno. Questi dovrebbero essere costituiti da piatti sani e realizzati con ingredienti brucia calorie in grado di aiutarti a usare più energia. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Alcuni alimenti possono accelerare il metabolismo in modo naturale: mele, sedano, aglio, limone, mango, cipolla, papaia, cavolo, lattuga, avocado, carote, bacche e frutti di bosco, arance, spinaci, rape, broccoli, pomodori, zucchine, asparagi, cocomero, pompelmo, cavolfiore, verdure a foglia verde. L’ananas contiene la bromelina, una sostanza in grado di aumentare il metabolismo.

(Continua a leggere dopo le foto)



Gli omega 3 sono fondamentali per potenziare il ritmo metabolico perché ridurrebbero la leptina, un ormone che sarebbe in grado di contribuire al rallentamento del metabolismo. Tra gli alimenti da scegliere per aumentare l’apporto di omega 3 nella dieta vi sono olio di lino, semi di lino, semi di zucca, semi di girasole, noci e anacardi.

Tra i prodotti omeopatici, il più efficace sembra essere il Lycopodium clavatum, una sostanza derivata dalle spore e dal polline del licopodio, che si utilizza quando si ha un metabolismo lento. Va comunque assunto previa prescrizione di uno specialista.

“Bangfit”: la leghi intorno al sedere, inizi a muoverti a tempo e, in mezz’ora scarsa, hai già bruciato un bel po’ di calorie. Se vuoi dimagrire davvero, devi assolutamente provare. Niente scetticismo, per favore, con questa “roba” diventi un’acciuga