“Stimolo orgasmico da urlo”. Se non lo ha mai sperimentato è il caso che ci provi, perché quelle che lo hanno provato sono rimaste estasiate. Ma la cosa più incredibile è che dopo la tua lei è liscia come la seta


 

Di modi per raggiungere l’orgasmo ce ne sono tantissimi. Il piacere femminile, se per molti è un mistero, per le donne che hanno a cuore il loro corpo non è affatto sconosciuto. Tuttavia, c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire che, delle volte, può lasciare di stucco anche le più navigate. La ricerca del piacere assoluto può passare anche attraverso la depilazione. Vi pare assurdo? In effetti, togliere i peli dalle parti intime è sempre associato al dolore, più che al piacere. Ma a dare questa notizia è la rivista americana Mic, dove il famoso blogger Nicolas DiDomizio che ha raccontato una storia che, forse, interesserà a molte donne che si vogliono liberare dei peli superflui, senza rinunciare a quel piacere in più: ” La depilazione definitiva con il laser all’inguine provoca orgasmi vaginali!”. Ed è subito racconto di nuove tecnologie che prendono il posto di vecchi vibratori. Ma la depilazione laser è dolorosa? La luce pulsata non è la soluzione definitiva sì. ma anche molto irritante? (Continua a leggere dopo la foto)



La storia narrata in forma anonima parla chiaramente di momenti di imbarazzo e agitazione per l’epilazione con luce pulsata, solitamente non proprio piacevole, convertita in improvviso momento intimissimo: “Ho dovuto spostare immediatamente le gambe perché ero a 10 secondi dall’avere un orgasmo”. Ma come? Sofferenza come piacere sublime? La tecnica dei nervi sollecitati insistentemente per pochi secondi (specie in zone dove si è iper-sensibili) ha molte affinità con il coregasm, il piacere provato durante sforzi fisici sportivi. 

(Continua a leggere dopo le foto)



 

Ma la sessuologa cardine di Mic, Timaree Schmit, non ha dubbi: “Se il laser può provocare uno stimolo orgasmico? Non è certo una reazione classica, ma ci sono esempi più borderline nella comunità BDSM dove una leggera elettro-stimolazione favorisce orgasmi potenti, fisici quanto psicologici”. In definitiva la risposta ginecologica a una stimolazione del genere riguarda anche il contesto: l’intimità dell’estetista, un rilassamento auto imposto per non soffrire (un mantra per chi da anni sceglie la ceretta all’inguine) e una naturale predisposizione a stupirsi. Sì anche dall’estetista. Poi magari quando pagherete il conto rimpiangerete i vecchi metodi di autoerotismo.

Ti potrebbe interessare anche: Vagina tutta da scoprire. Sicura di sapere tutto su di te, ma soprattutto sul tuo lui? C’è una parte del corpo del tuo uomo che non conosci, molto simile alla tua lei. Non ci credi, invece è così. E saperlo, vi aiuterà nei momenti più hot